• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

I Centri del Rinascimento

Arte Italiana 1460-1500

Feltrinelli
Disponibile in copia unica
€ 40,00
€ 38,00 Risparmia 5%
Quantità

prefazione dell'autore, traduzione dal francese di Giulia Veronesi.
pp. 390, interamente illustrato a colori e b/n, Milano
data stampa: 1965
codice isbn: 900000000916

Dalla prefazione dell'autore:
"Jacob Burckhardt pubblicava, or è un secolo, la sua Kultur der Renaissance in Italien (1860). Confutato, discusso, riveduto quanto più è stato possibile, questo trattato continua tuttora ad esercitare un'influenza predominante sull'interpretazione storica. Le circostanze non consentirono allo studioso basilese di scrivere l'opera complementare sull'arte, alla quale aveva pensato, e di cui il saggio sulla civiltà non era che l'introduzione. Egli riuscì tuttavia a mettere a punto il capitolo sull'architettura (pubblicato nel 1867), e a scrivere note d'insieme sufficienti a farci rimpiangere che l'impresa sia stata abbandonata.
In una di queste note, del 1858, Burckhardt ne esponeva gli intenti nei seguenti termini "Tutto sommato, la storia dell'arte del Rinascimento dovrà sempre offrire la narrazione cronologica della storia degli artisti, né io mi sognerei mai di volerla fondare su basi diverse. Se cercherò di rappresentarla per materie e per generi, è solo perché vorrei aggiungere alla storia narrativa tradizionale una seconda parte sistematica... Chi si lamentasse per la mancanza di quel discorso che di solito permette agli autori di diffondersi sulle singole opere, lo pregherei di considerare che avrei ben potuto scriverlo anch'io ... " Burckhardt, dunque, contro la pratica già corrente di allineare i nomi e di commentare le opere, si proponeva di scrivere una storia strutturale, cioè di mettere in luce gli schemi ambientali e storici entro i qual! nomi e opere si sarebbero disposti come elementi di un insieme che contribuisca alla loro definizione.
Da allora in poi, la storia dell'arte del Rinascimento è stata una specie di piazza d'armi delle grandi dottrine a uno sviluppo inverosimile degli studi monografici è seguita la fortuna del punto di vista " formalista", a questa, la reazione " iconologica," quindi i saggi di sintesi" sociologica." Così questa disciplina ha perduto la prima ingenuità senza, forse, acquistare forza. Ma dal conflitto e dall'usura delle teorie risulta infine evidente, ed è la cosa più interessante, il bisogno di una storia de!!' arte integrale, capace di combinare e di equilibrare fra di loro i diversi punti di vista, e di subordinarli all'esigenza storica. Noi, qui, non pretendiamo affatto di aver composto l'opera cui Burckhardt pensava, ma soltanto di essere tornati, seguendo i suoi consigli, alla classificazione dei generi e dei temi, all'ordinamento primordiale dei dati e della cronologia.[...]"

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.