Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Manuale di Agopuntura

Le basi e i principi fondamentali della Medicina Tradizionale Cinese

Tecniche Nuove
€ 55,00
Quantità

presentazione di N. Visalli e R. Pulcri, prefazione di A.F. Sabato, T. Conghuo, G. Di Concetto.
pp. XXIV-526, nn. ill. b/n, Milano
data stampa: 2003
codice isbn: 978884811422

Questo testo è di rilevanza accademica per la comprensione e l’approfondimento della Medicina Tradizionale Cinese, e, in particolare per lo studio e l’aggiornamento in agopuntura, soprattutto perché rende comprensibili le basi fondamentali di questa metodica e fornisce tutti quegli elementi validi ed efficaci a trasporre la teoria in pratica. Infatti, questo aspetto rappresenta il momento più delicato nell’apprendimento dell’agopuntura: una teoria chiara nella sua complessità permette di praticare una buona agopuntura, applicando ciò che si è studiato. Nell’opera sono riportate tutte le teorie basilari della medicina cinese: la teoria Yin-Yang, la teoria dei cinque movimenti, la teoria dei meridiani e collaterali, la teoria di Qi, sangue e fluidi, oltre la differenziazione delle sindromi, le otto regole diagnostiche (incluso il polso e la lingua) e la teoria dei sei meridiani e la differenziazione delle sindromi secondo il triplice riscaldatore. Ulteriore accorgimento è l’uso della nomenclatura standardizzata internazionale degli agopunti che libera dalle incertezze sui diversi nomi dei meridiani. La conoscenza e lo studio di questo testo permettono non solo di applicare l’agopuntura, ma anche di applicare i principi della Medicina Tradizionale Cinese alla moxibustione, alla dietetica, all’ago a fiore di prugno e comunque alle diverse altre branche. La suddivisione particolareggiata e organizzata in numerosi capitoli rende estremamente agevole anche la consultazione di una parte specifica.

Indice:

Presentazione di N. Visalli, R. Pulcri
Prefazione di A.F. Sabato
Prefazione di T. Conghuo
Prefazione di G. Di Concetto

Capitolo 1 - Storia della medicina tradizionale cinese a cura di S. Castellano
1.1. Introduzione
1.2. Le origini
1.3. La storiografia: dalla Cina pre-storica alla Repubblica Popolare Cinese
1.3.1. Il pensiero filosofico cinese
1.3.2. Le rivolte contro lo straniero
1.3.3. L'introduzione della medicina occidentale

Capitolo 2 - Introduzione ai fondamenti della medicina tradizionale cinese
2.1. Sviluppo, costituzione e peculiarità della medicina tradizionale cinese
2.2. I moderni sviluppi della medicina tradizionale cinese

Capitolo 3 - Introduzione alla concezione Yin- Yang e ai Cinque movimenti
3.1. La Teoria Yin-Yang
3.1.1. Relazione di opposizione tra Yin e Yang
3.1.2. Relazione di interdipendenza di Yin e Yang
3.1.3. Relazione di reciproco equilibrio di Yin e Yang
3.1.4. Relazione di trasformazione reciproca di Yin e Yang

Capitolo 4 - La teoria dei Cinque movimenti (Wu Xing)
4.1. Introduzione
4.2. Le qualità dei Cinque movimenti
4.3. La formazione dei Cinque movimenti
4.4. Suddivisione delle entità secondo i Cinque movimenti
4.5. Le relazioni tra i Cinque movimenti
4.5.1. La relazione di generazione
4.5.2. La relazione di dominazione
4.5.3. La relazione di aggressione
4.5.4. La relazione di opposizione
4.6. Criteri d'impiego della teoria dei Cinque movimenti
4.6.1. Criteri d'impiego secondo la funzione fisiologica
4.6.2. Criteri d'impiego secondo la relazione patologica
4.6.3. Criteri d'impiego nella diagnosi e nella terapia

Capitolo 5 - La fisiologia del Qi
5.1. L'origine storica del concetto di Qi
5.2. Premessa
5.3. Il Qi, antica concezione filosofica e fisica moderna
5.4. Il Qi nella medicina cinese
5.4.1. Il Qi dell' essenza (jingqi)
5.5. Classificazione del Qi
5.5.1. Il Qi originario (yuanqi)
5.5.2. Il Qi degli alimenti (guqi)
5.5.3. Il Qi mentale (shenqi)
5.5.4. Il Qi essenziale (zongqi)
5.5.5. Il Qi vero (zhenqi)
5.5.6. Il Qi nutritivo (yingqi)
5.5.7. Il Qi difensivo (weiqi)
5.5.8. Il Qi di organi e visceri (Zang-Fu)
5.5.9. Ruolo funzionale del Qi

Capitolo 6 - La fisiologia del sangue (xue)
6.1. Le attività funzionali del sangue
6.2. Rapporto tra sangue e organi

Capitolo 7 - La fisiologia dei liquidi organici (jinye)
7.1. Inquadramento e funzione dei liquidi organici
7.2. Rapporti tra Qi, sangue e liquidi organici

Capitolo 8 - La fisiologia del sistema degli organi e dei visceri (Zang-Fu)
8.1. Le attività fisiologiche del fegato
8.1.1. Regola il flusso del Qi
8.1.2. Deposito di sangue
8.1.3. Rapporti tra fegato, altri organi e tessuti correlati
8.2. Le attività fisiologiche del cuore
8.2.1. Controllo di sangue e vasi
8.2.2. Controllo delle attività mentali
8.2.3. Rapporti tra cuore, altri organi e tessuti correlati
8.3. Le attività fisiologiche della milza
8.3.1. Attività di trasporto e trasformazione
8.3.2. Funzioni di risalita del Qi della milza
8.3.3. Controllo del sangue
8.3.4. Rapporti tra milza, altri organi e tessuti correlati
8.4. Le attività fisiologiche del polmone
8.4.1. Controllo del Qi e della respirazione
8.4.2. Il controllo della dispersione e della discesa del Qi
8.4.3. Coordinazione dei passaggi dell'acqua
8.4.4. Rapporti tra polmone, altri organi e tessuti correlati
8.5. Le attività fisiologiche del rene
8.5.1. Immagazzinare l'essenza, dominare la riproduzione e lo sviluppo
8.5.2. Governare il metabolismo dell'acqua
8.5.3. Ricevere il Qi
8.5.4. Rapporti tra rene, altri organi e tessuti correlati
8.6. Le attività mentali degli organi
8.7. Le attività fisiologiche della vescica biliare
8.8. Le attività fisiologiche dell'intestino tenue
8.8.1. Ricezione e trasformazione
8.8.2. Separare il "chiaro dal torbido"
8.9. Le attività fisiologiche del pericardio (Xinbaoluo, Meridiano del pericardio)
8.10. Le attività fisiologiche del Triplice Riscaldatore
8.10.1. Governare il Qi dell'intero corpo
8.10.2. Suddivisione del Triplice Riscaldatore in tre parti: superiore, medio e inferiore
8.11. Le attività fisiologiche dello stomaco
8.11.1. Ricezione del cibo e digestione degli alimenti
8.11.2. Controllo nella discesa del Qi
8.11.3. Sorgente di liquidi
8.12. Le attività fisiologiche dell'intestino crasso
8.13. Le attività fisiologiche della vescica urinaria

Capitolo 9 - Le correlazioni tra organi e visceri (Zang-Fu)
9.1. Le correlazioni tra gli organi Zang
9.1.1. Cuore e polmone
9.1.2. Cuore e milza
9.1.3. Cuore e fegato
9.1.4. Cuore e rene
9.1.5. Polmone e milza
9.1.6. Polmone e fegato
9.1.7. Polmone e rene
9.1.8. Fegato e milza
9.1.9. Fegato e rene
9.1.10. Milza e rene
9.2. Le correlazioni tra organi Zang e visceri Fu
9.2.1. Cuore e intestino tenue
9.2.2. Polmone e intestino crasso
9.2.3. Milza e stomaco
9.2.4. Fegato e vescica biliare
9.2.5. Rene e vescica
9.3. Le correlazioni tra i visceri Fu

Capitolo 1O - Gli organi straordinari (Extra)
10.1. Le ossa
10.2. I midolli
10.3. Il cervello
10.4. La vescica biliare
10.5. L'utero
10.6. I vasi sanguigni

Capitolo 11- Il sistema dei Meridiani e collaterali (jingluo)
11.1. Il significato di Meridiani e collaterali
11.1.1. La geometria frattale e il sistema dei Meridiani
11.1.2. I Meridiani nella peculiarità della geometria frattale
11.2. Classificazione generale del sistema dei Meridiani
11.3. Le principali funzioni di Meridiani e collaterali
11.3.1. Funzione di trasporto del Qi e del sangue. Regolazione dello Yin e dello Yang
11.3.2. Funzione di opposizione agli agenti patogeni ed evidenziarsi di segni e sintomi
11.3.3. Funzione di trasmissione della sensazione di reazione alla puntura (deqi) e regolazione delle condizioni di deficit e di eccesso
11.4. Circolazione del Qi e del sangue nei Meridiani e collaterali
11.5. Distribuzione topografica dei Meridiani
11.5.1. Distribuzione a livello degli arti superiori
11.5.2. Distribuzione a livello degli arti inferiori
11.5.3. Distribuzione a livello del tronco
11.5.4. Distribuzione a livello della testa, del viso e del collo
11.6. I percorsi dei dodici Meridiani principali
11.6.1. Meridiano regolare del polmone, Mano-Taiyin
11.6.2. Meridiano dell'intestino crasso, Mano-Yangming
11.6.3. Meridiano dello stomaco, Piede-Yangming
11.6.4. Meridiano della milza, Piede-Taiyin
11.6.5. Meridiano del cuore, Mano-Shaoyin
11.6.6. Meridiano dell'intestino tenue, Mano-Taiyang
11.6.7. Meridiano della vescica, Piede-Taiyang
11.6.8. Meridiano del rene, Piede-Shaoyin
11.6.9. Meridiano del pericardio, Mano-Jueyin
11.6.10. Meridiano del Triplo Riscaldatore, Mano-Shaoyang
11.6.11. Meridiano della vescica biliare, Piede-Shaoyang
11.6.12. Meridiano del fegato, Piede-Jueyin
11.7. Gli otto Meridiani straordinari (Qi jing ba mai)
11.7.1. Caratteristiche e funzioni degli otto Meridiani straordinari
11.7.2. Collegamenti tra il sistema degli otto Meridiani straordinari e gli organi straordinari
11.7.3. Significato e ruolo dei Meridiani straordinari
11.7.4. Percorso e fisiologia degli otto Meridiani straordinar
11.8. I collaterali (Luo)
11.8.1. I punti collaterali
11.8.2. Percorso dei collaterali
11.9. I dodici Meridiani divergenti (]ing Bie)
11.9.1. Meridiani divergenti dei Meridiani regolari Yang
11.9.2. Meridiani divergenti dei Meridiani regolari Yin
11.9.3. Fisiologia dei dodici Meridiani divergenti
11.9.4. Percorso dei dodici Meridiani divergenti
11.10. Le regioni tendino-muscolari (]ing jin)
11.10.1. Le tre regioni tendino-muscolari Yang dell'arto inferiore
11.10.2. Le tre regioni tendino-muscolari Yin dell'arto inferiore
11.10.3. Le tre regioni tendino-muscolari Yang dell'arto superiore
11.10.4. Le tre regioni tendino-muscolari Yin dell'arto superiore
11.11. Le dodici regioni cutanee (Pi bu)

Capitolo 12 - Introduzione agli agopunti
12.1. Classificazione degli agopunti
12.1.1. Agopunti dei quattordici Meridiani
12.1.2. Punti straordinari
12.1.3. Punti Ashi
12.2. Efficacia terapeutica degli agopunti
12.2.1. Agopunti sull'area adiacente
12.2.2. Agopunti sull'area distante
12.2.3. Agopunti a effetto speciale
12.3. Agopunti specifici. Funzione, prescrizione e applicazione dei punti specifici
12.3.1. I cinque punti Shu antichi
12.3.2. I punti Yuan-fonte
12.3.3. I punti Shu-dorso e i punti Mu-anteriori
12.3.4. I punti radice-nodo (Gen-Jie)
12.3.5. I punti fessura (Xi)
12.3.6. Gli otto punti riunione o influenti
12.3.7. I punti He-mare inferiori
12.3.8. I punti incrocio
12.3.9. I punti finestra del Cielo (Tian)
12.3.10. I punti vento (Feng)
12.3.11. Gli otto punti confluenti degli otto Meridiani straordinari
12.4. Metodologia di localizzazione dei punti
12.4.1. Punti di riferimento anatomici fissi
12.4.2. Sistema proporzionale di reperimento dei punti
12.4.3. Misurazione mediante le dita

Capitolo 13 - Modalità di insorgenza delle malattie
13.1. La contrapposizione tra Qi antipatogeno (zheng Qi) e fattore patogeno (xie Qi)
13.1.1. Deficit ed eccesso
13.2. Yin- Yang: relazioni patologiche
13.2.1. Yin e Yang in eccesso relativo
13.2.2. Yin e Yang in deficit relativo
13.2.3. Contrapposizione reciproca di Yin e Yang
13.2.4. Eccesso di Yin che contrasta lo Yang. Eccesso di Yang che contrasta lo Yin
13.2.5. Svuotamento di Yin o di Yang

Capitolo 14 - La differenziazione delle sindromi di Qi, sangue e liquidi corporei
14.1. Le sindromi del Qi
14.1.1. Il deficit del Qi
14.1.2. La stasi di Qi
14.1.3. Il Qi ribelle o controcorrente
14.1.4. Il collasso di Qi (Qi affondato)
14.1.5. L'esaurimento di Qi
14.1.6. Il blocco di Qi
14.2. Le sindromi del sangue
14.2.1. Il deficit di sangue
14.2.2. La stasi di sangue
14.2.3. L'emorragia
14.2.4. Il calore nel sangue
14.2.5. Il freddo nel sangue
14.2.6. La sindrome da secchezza nel sangue
14.3. Le sindromi del Qi e del sangue
14.3.1. La stasi di sangue dovuta a stasi di Qi
14.3.2. La stasi di sangue dovuta a deficit di Qi
14.3.3. Il deficit di Qi e sangue
14.3.4. L'incapacità del Qi nel controllare il sangue
14.3.5. L'esaurimento del Qi per emorragia
14.4. Le sindromi dei liquidi corporei (]in-Ye)
14.4.1. Il deficit dei liquidi corporei
14.4.2. La ritenzione o l'accumulo dei liquidi corporei
14.4.3. L'edema
14.4.4. Il flegma
14.5. Correlazione tra Qi e liquidi corporei
14.6. Correlazione tra sangue e liquidi corporei

Capitolo 15 - Le cause e l'instaurarsi della malattia
15.1. L'instaurarsi della malattia
15.2. Le cause di malattia
15.3. La classificazione delle sindromi
15.3.1. Eziologia: i sei fattori patogeni esogeni
15.3.2. Il fattore pestilenziale
15.3.3. I fattori patogeni endogeni: i sette fattori emotivi
15.3.4. La dieta impropria
15.3.5. Eccesso o carenza di attività fisica
15.3.6. Eccesso di attività sessuale
15.3.7. Flegma, ritenzione di liquidi e stasi di sangue
15.3.8. Le lesioni traumatiche
15.3.9. I fattori patogeni costituzionali
15.4. I cinque fattori patogeni endogeni
15.4.1. Vento endogeno
15.4.2. Freddo endogeno
15.4.3. Umidità endogena
15.4.4. Secchezza endogena
15.4.5. Fuoco endogeno e calore

Capitolo 16 - I quattro metodi diagnostici
16.1. Osservare (ispezionare)
16.1.1. L'attività vitale
16.1.2. L'osservazione dell'aspetto fisico
16.1.3. Manifestazione di falsa attività vitale
16.1.4. Osservazione del colorito
16.1.5. Osservazione della lingua
16.1.6. Osservazione della testa
16.1.7. Osservazione dei capelli
16.1.8. Osservazione del collo
16.1.9. Osservazione degli organi di sens
16.1.10. Osservazione delle vene superficiali del dito indice
16.1.11. Osservazione dei genitali esterni e dell'ano
16.2. Auscultazione e olfatto
16.2.1. Auscultazione
16.3. Interrogare
16.3.1. Freddolosità e febbre
16.3.2. La sudorazione (la traspirazione)
16.3.3. Testa e corpo
16.3.4. Torace e addome
16.3.5. Sete e relative modalità
16.3.6. Feci e urine
16.3.7. Sonno
16.3.8. Appetito e gusto
16.3.9. Orecchie e occhi
16.3.10. Dolore
16.4. Palpare
16.4.1. Il polso
16.4.2. La cute
16.4.3. Gli arti
16.4.4. La mano
16.4.5. Il torace
16.4.6. L'addome
16.4.7. I Meridiani e gli agopunti

Capitolo 17 - La differenziazione delle sindromi. Generalità
17.1. Differenziazione delle sindromi secondo gli otto principi o le otto regole diagnostiche (ba bang)
17.1.1. Esterno e interno (biao li)
17.1.2. Caldo e freddo
17.1.3. Deficit (xu) ed eccesso (shi)
17.1.4. Yin e Yang

Capitolo 18 - La differenziazione delle sindromi secondo la teoria degli organi e dei visceri
18.1. Patologia del fegato (gan)
18.1.1. Alterazione funzionale di deposito del sangue
18.1.2. Sindromi di tipo deficit
18.1.3. Sindromi di tipo eccesso
18.1.4. Sindromi complesse del fegato e di altri Zang-Fu
18.2. Patologia del cuore (xin)
18.2.1. Le sindromi di tipo deficit
18.2.2. Sindromi di tipo eccesso
18.3. Patologia della milza (pi)
18.3.1. Sindromi di tipo deficit
18.3.2. Sindromi di tipo eccesso
18.3.3. Sindromi complesse
18.4. Patologia del polmone (jei)
18.4.1. Sindromi da eccesso
18.4.2. Sindromi da deficit
18.4.3. Sindromi complesse
18.5. Patologia del rene (shen)
18.5.1. Sindromi da deficit dello Yin
18.5.2. Sindromi complesse
18.6. Patologia dell'intestino tenue
18.7. Patologia della vescica biliare
18.8. Patologia dello stomaco
18.8.1. Divampare in alto del Fuoco
18.8.2. Stasi del flusso di Qi e sangue (con ritenzione di cibo non digerito)
18.9. Patologia dell'intestino crasso
18.9.1. Deficit di liquido
18.9.2. Accumulo di caldo-umidità
18.9.3. Stasi di Qi
18.10. Patologia della vescica
18.10.1. Ritenzione di umidità-calore
18.10.2. Alterazione dell'attività funzionale
18.11. Patologia del pericardio
18.12. Patologia del Triplo Riscaldatore

Capitolo 19 - Sintesi delle relazioni tra organi e visceri
19.1. Relazioni esistenti fra gli organi
19.1.1. Relazione tra cuore e polmone
19.1.2. Relazione tra cuore e milza
19.1.3. Relazione tra cuore e fegato
19.1.4. Relazione tra cuore e rene
19.1.5. Relazione tra milza e polmone
19.1.6. Relazione tra fegato e polmone
19.1.7. Relazione tra polmone e rene
19.1.8. Relazione tra fegato e milza
19.1.9. Relazione tra milza e rene
19.1.10. Relazione tra fegato e rene
19.2. Relazioni esistenti tra i visceri
19.3. Relazioni tra organi e visceri
19.3.1. Relazione tra cuore e intestino tenue
19.3.2. Relazione tra fegato e vescica biliare
19.3.3. Relazione tra milza e stomaco
19.3.4. Relazione tra polmone e intestino crasso
19.3.5. Relazione tra rene e vescica

Capitolo 20 - La differenziazione delle sindromi secondo la teoria del Triplo Riscaldatore
20.1. La sindrome del Riscaldatore superiore
20.2. La sindrome del Riscaldatore medio
20.3. La sindrome del Riscaldatore inferiore

Capitolo 21 - La differenziazione delle sindromi secondo la teoria dei Meridiani e collaterali
21.1. Patologia dei dodici Meridiani principali
21.1.1. Meridiano del polmone, Mano-Taiyin
21.1.2. Meridiano dell'intestino crasso, Mano-Yangming
21.1.3. Meridiano dello stomaco, Piede-Yangming
21.1.4. Meridiano della milza, Piede-Taiyin
21.1.5. Meridiano del cuore, Mano-Shaoyin
21.1.6. Meridiano dell'intestino tenue, Mano-Taiyang
21.1.7. Meridiano della vescica, Piede-Taiyang
21.1.8. Meridiano del rene, Piede-Shaoyin
21.1.9. Meridiano del pericardio, Mano-Jueyin
21.1.10. Meridiano del Triplo Riscaldatore, Mano-Shaoyang
21.1.11. Meridiano della vescica biliare, Piede-Shaoyang
21.1.12. Meridiano del fegato, Piede-Jueyin
21.2. Compendio della patologia dei Meridiani
21.3. Patologia dei Meridiani di collegamento (Luo)
21.4. Patologia degli otto Meridiani straordinari
21.5. Patologia dei Meridiani tendino-muscolari
21.6. Patologia dei Meridiani divergenti

Capitolo 22 - La differenziazione delle sindromi secondo la teoria dei sei Meridiani
22.1. Generalità
22.2. Le sindromi dei sei Meridiani
22.2.1. Sindrome del Taiyang
22.2.2. Sindrome dello Yangming
22.2.3. Sindrome dello Shaoyang
22.2.4. Sindrome del Taiyin
22.2.5. Sindrome dello Shaoyin
22.2.6. Sindrome dello Jueyin
22.3. Conclusioni

Bibliografia

Indice analitico

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.