• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Alessandro il Grande

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
€ 25,00
€ 23,75 Risparmia 5%
traduzione di Manlio Mazziotti
pp. XII-346, ill. b/n, 1 cartina in appendice, Torino
data stampa: 1944
codice isbn: 6371

Pur in un campo così largamente mietuto nel corso dei secoli, Giorgio Radet ha saputo conferire a questo suo libro una forte individualità, dando originalmente rilievo ad alcune fra le note dominanti nell'anima di colui che Polibio chiamò il sovrumano tra gli uomini.

Spesso il nostro abito mentale ci impedisce di comprendere interamente le maggiori personalità del mondo classico, perché ci induce a trascurare l'influsso che le forze religiose esercitarono su molti degli spiriti più sagaci e più colti; e ciò forse perché il cristianesimo, sradicando dalla coscienza degli uomini i dogmi e i miti pagani, li trasformò in oggetto di derisione e di scandalo.

Attratti dall'ardimento di una speculazione filosofica che più di venti secoli or sono pose tutti i problemi che ancor oggi si agitano; affascinati dal mirabile genio scientifico che, con mezzi rudimentali e insufficienti dati empirici, affrontò e spesso risolse i più ardui problemi fisici e matematici; siamo naturalmente portati a pensare che ragione e scienza fossero, negli spiriti illuminati e superiori, le forze predominanti, e che il sentimento religioso, snaturato e sfigurato dal paganesimo, agisse soltanto nelle forme più basse, come superstizione popolare o come mero strumento politico. Dimentichiamo le testimonianze di fede nei dogmi e nei miti pagani, tramandateci da Platone, dimentichiamo che Epicuro era zelantissimo osservatore dei riti, dimentichiamo, molti secoli dopo, il fanatismo pagano d'un uomo, non certo digiuno di filosofia, Giuliano l'Apostata.

Indice:

Introduzione di Manlio Mazziotti

I. - La personalità e il genio di Alessandro


II. - Il programma macedone

III. - Resurrezione dell'epopea omerica


IV. - Liberazioni e rinascite

V. - Il nodo gordiano

VI. - Nuove manifestazioni di filellenismo omerico


VII. - La questione dell'Impero

VIII. - La successione di Alcide

IX. - L'ira di Achille

X. - Il pellegrinaggio al santuario di Ammone


XI. - Gerusalemme

XII. - Da Tiro a Babilonia

XIII. - Achille nella città di Memnone


XIV. - L'ascesa verso l'Iran

XV. - Sera numinis vindicta

XVI. - Pasargade. La voce della tomba di Ciro

XVII. - Prima epifania dionisiaca. Il cômos di Persepoli

XVIII. - La corsa verso l'abisso

XIX. - Principio della crisi asiatica. Il processo di Filota


XX. - Nuovo delirio bacchico. L'uccisione di Clito

XXI. - Recrudescenza della crisi asiatica. Callistene


XXII. - Il dramma della ritirata davanti al mistero del Gange

XXIII. - Nuova forma della dominazione universale L'imperialismo marittimo. Periplo di Nearco (325-324)

XXIV. - Il baccanale di Carmania (autunno 325)

XXV. - La grande festa nuziale di Susa (febbraio 324)


XXVI. - Fine della crisi asiatica. La sedizione militare di Opi

XXVII. - La monarchia divina e la Grecia


XXVIII. - Grandiosi piani e solenni ambascerie


XXIX. - Sotto il segno della Nemesi

XXX. - Le sbrti di un eroe

Note

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.