Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Gli Apache

Storia e cultura di un grande popolo

Mursia
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 18,00
Quantità

prefazione dell'autore, traduzione dall'americano di Alberto Viotti e Maria Teresa Marenco.
pp. 432, 73 ill. f.t., 4 cartine b/n, Milano
data stampa: 1986
codice isbn: 978884252505

Nello scrivere la storia degli Apache non ci si può limitare alla semplice trattazione delle battaglie e degli scontri, alle drammatiche ricostruzioni dei fatti di sangue che a poco a poco finirono per ridurre e - sembrò, per un certo tempo - cancellare del tutto la cultura di questo non numeroso, ma coraggioso popolo. L'autore del presente volume, perciò, si mostra soprattutto interessato a cercare la verità, in quel grigiore che spesso è la storia vera, non quella romanzata, mettendo in luce di volta in volta tutti gli aspetti, sia degli usi e dei costumi tribali, sia dei loro miti e delle loro leggende, sia delle credenze religiose che sempre permearono, a un livello per noi impensabile, la vita di questo popolo guerriero e ne ritmarono i giorni.
Vengono qui messe in luce quelle qualità che salvarono gli Apache per generazioni, cioè la perfetta conoscenza del territorio, la quasi incredibile resistenza fisica, la sopportazione della fame e della sete, la miracolosa capacità di sopravvivenza avvalendosi delle stente e rade risorse locali. Ed è questa anche, se si vuole, una storia anticonformista, nella quale l'Autore non segue una particolare scuola o un indirizzo preciso, ma cerca sempre e solo il fatto in sé: così vengono ridimensionati molti miti, a cominciare da quello di Geronimo, sino a far luce sui conflitti, le meschine rivalità, le ambizioni di carriera che si ebbero dalla parte di chi combatté gli Apache: dagli spagnoli ai messicani, agli americani, anche durante la guerra di Secessione.
Ricorrendo sia a note documentazioni o raccolte coeve di testimonianze, sia ai più moderni studi. intrapresi dagli etnologi, James L. Haley ci dà un quadro dalle molte facce di uno dei piu agitati periodi della storia del continente americano.

James L. Haley, rivelatosi con lo studio The Buffalo War, sulla rivolta nei territori del Fiume Rosso nel 1874, ha saputo infondere nelle sue ricerche e nelle sue descrizioni un grande entusiasmo e una sapiente commistione di elementi tratti dalle credenze religiose o dalle pratiche sciamaniche delle popolazioni autoctone (dell'Arizona e del Nuovo Messico, nonché di quell'Indian Territory che è oggi parte integrante dell'Oklahoma) con i fatti quotidiani e le vicende della controparte bianca.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.