Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Firenze e i Medici

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Storia di una città e di una famiglia

Mursia
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
€ 20,00
Quantità

traduzione dall'inglese di Maurizio Papini.
pp. 272, 33 ill. b/n f.t., Milano
data stampa: 1980
codice isbn: 125755

Firenze e i Medici: una città e una famiglia che hanno sempre attirato l'attenzione del mondo. Gli inglesi, in particolare, sono fra i più interessati studiosi delle vicende della città toscana e, poiché la città e la « famiglia» sono da secoli una cosa sola, dei fatti di casa de' Medici.
Con questo suo libro; J.R. Hale conduce il lettore dagli albori della potenza medicea sino al suo apice e quindi giù per la china, sino alla fine della dinastia con il granduca Gian Gastone, fissando costantemente l'attenzione sulle mille e mille continue connessioni tra la famiglia, da una parte, e la città, dall'altra. Potere privato e potere pubblico si confondono, dapprima, nelle abili mani di Cosimo il Vecchio, pater patriae, e poi in quelle di Lorenzo il Magnifico. Ma, a poco a poco, l'immagine dello stato fiorentino si viene sempre più identificando con i volti dei « signori» della famiglia.
Attivi commercianti e cambiavalute (una delle più lucrose attività di quei tempi), i Medici progressivamente abbandonano le attività mercantili - che pure sono alla base della potenza della famiglia nei secoli - e si avvicinano sempre più ai modelli dei « potenti» dell'epoca. Benché violentemente scacciati per due volte dalla città (ma sempre, prima o poi, rientrativi), i Medici hanno esercitato un costante controllo su Firenze e il suo stato dagli albori del '400 sino ai primi anni del '700. L'autore conduce la sua analisi attraverso un così lungo arco di tempo, non accontentandosi di delineare il crescere del potere mediceo in Toscana, ma mettendone in luce anche il costante influsso, sia pure indiretto, esercitato su almeno altri due stati di grande importanza nel quadro europeo d'allora: lo Stato Pontificio, attraverso i papi Leone X e Clemente VII, e il Regno di Francia con le due famose regine, Caterina e Maria de' Medici.
Il libro procede, col fascino del romanzo storico, lungo la strada percorsa dai Medici, presentando di ogni personaggio un ritratto rigoroso, scientifico, sempre tuttavia arricchito dei risvolti umani e senza indulgere mai a caricature di maniera. Ne scaturisce un'immagine precisa e-puntuale, oltre che ricca di interessanti e curiosi particolari, della famiglia de' Medici, che seppe innalzarsi dalla borghesia mercantile sino a una delle più esclusive nobiltà ereditarie, facendo di un comune medioevale il centro di uno stato ricco, potente e rispettato, diverse volte arbitro della pace italiana; ma che non riuscì a conservare se stessa se non nel ricordo spesso neppure tanto benevolo - dei posteri.

J.R. HALE è docente di Italiano all'University College di Londra, ed è autore di diversi libri di rilievo tra i quali England and the Italian Renaissance, Machiavelli and Renaissance Italy e Renaissance Europe 1480-1520. Dal 1974 è stato nominato Presidente del Comitato Direttivo della National Gallety a Londra.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.