Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Caterina de' Medici


Rusconi
Disponibile in copia unica
€ 22,00
Quantità

pp. 454, ill. b/n f. t., Milano
data stampa: 1981
codice isbn: 6915

Caterina de' Medici (1519-1589), figlia di Lorenzo II duca d'Urbino, moglie di Enrico II re di Francia, madre di tre re (Francesco II, Carlo IX, Enrico III), donna intelligente, ambiziosa, altera, appassionata, fantasiosa e audace, è un personaggio imponente, protagonista di un secolo in cui l"'eccesso" fu la regola.

Profondamente innamorata del marito, dovette subire per vent'anni la presenza a corte dell'amante di lui, Diana di Poitiers. Educata a godere di piaceri elementari (la buona tavola, il gusto delle feste, la generosità per sé e per gli altri, l'allegria della mondanità) e a farsi mecenate di letterati ed artisti (si deve a lei, tra l'altro, la costruzione del palazzo delle Tuileries), fu costretta a trasformarsi, come "reggente", durante la minore età dei figli, in governante e stratega così spericolata e coraggiosa da guadagnarsi il titolo di "Madre di Francia". Convinta assertrice, per mancanza di zelo fideistico, di una politica di equilibrio tra cattolici e protestanti, patrocinò, poi, con cinica determinazione, la Strage di San Bartolomeo del 1572 in cui furono trucidati più di 3.000 calvinisti (gli ugonotti): non essendo partigiana di dogmi religiosi, servì il "dogma dello Stato e del Potere" .

Oltre ai tre figli re, ebbe un quarto figlio maschio (Francesco, lo sfortunato duca d'Alençon, morto a ventinove anni di febbri malariche) e due figlie: Margherita, prima moglie di Enrico di Navarra (il futuro Enrico IV di Francia) per anni antagonista dei Valois, alla cui casata lei apparteneva; ed Elisabetta, che fu terza moglie di Filippo II di Spagna, ma innamorata (dice la tradizione) dell'infelice figlio di lui, l'infante Carlo (il Don Carlos dell'omonimo melodramma di Verdi, che morÌ "lunatico", rinchiuso dal padre in una fortezza). Ebbe, inoltre, per nuora (moglie del primogenito, Francesco II), la sventurata regina di Scozia Maria Stuarda: e, infine, le morirono di morte violenta il marito in un torneo e il quartogenito, Enrico III (il re omosessuale che sostituì le dame di corte con una schiera di travestiti), assassinato dal monaco Clément.

Indice:

PARTE PRIMA 1519-1533

Gioventù di Caterina


Le nozze

A Marsiglia

PARTE SECONDA 1533-1547

Alla corte dei Valois

Re Francesco

Francesco I e Carlo V


Melegnano e Pavia

La prigionia


Apprendistato di Caterina

Un avvenimento importante e uno decisivo

La morte del Delfino

La Delfina

Diana di Poitiers

PARTE TERZA 1547-1559

Enrico II

Regina di Francia

La coronazione

La corte di Caterina

I conti della regina


Amare feste per Caterina


La prima reggenza

Metz presa con l'inganno

La resa di Siena

Abdicazione di Carlo V

Rotta la tregua di Vaucelles


Il disastro di San Quintino


Caterina al Bureau de la Ville


Calais riconquistata

Il Delfino si sposa

La pace di Cateau-Cambrésis


Anne du Bourg

Morte del re

Un'era si chiude

PARTE QUARTA 1559-1560


Francesco II


I Guisa

Il tumulto d'Amboise


Conseguenze della repressione


Morte del giovane re

Gli Stati Generali a Orléans

PARTE QUINTA 1560-1562

Calvinismo e luteranesimo


La reggenza sotto Carlo IX


Jane d'Albret

L'incontro di Poissy

La prima guerra di religione


Vittorie degli Ugonotti

Le Havre in pegno all'Inghilterra


Assedio di Rouen

Assassinio del duca di Guisa

Il decreto di Amboise


PARTE SESTA 1563-1565

Principe e ammiraglio nell'imbarazzo


Le Havre riconquistato

A Le Havre de Grace

Il re è maggiorenne

Il lungo viaggio

Carlo IX conosce la Francia


Morte di Giovanni Calvino


Gli aranceti di Caterina

PARTE SETTIMA 1565-1570

Il Turco importuno


Il duca d'Alba

Le due regine

La seconda guerra di religione


L'insurrezione degli Ugonotti


Morte del conestabile

La pace malvista

In exitu Israel de Aegypto: la terza guerra di religione

Jarnac

Dopo la sconfitta

Moncontour


Trattative difficili

PARTE OTTAVA 1570-1574

La regina Jane a Parigi


Le Fiandre: un miraggio


Le nozze vermiglie


Attentato all'ammiraglio


Prima dell'alba

La strage

La testa dell'ammiraglio


Un capolavoro diplomatico


Dopo «la cosa»

A La Rochelle

Il duca d'Anjou, re Felici ipotesi

Il duca Francesco di Alençon


La congiura del Martedì Grasso


La tragedia a Vincennes

Il patibolo nella notte

Morte di Carlo IX

PARTE NONA 1574-1576

Re Enrico III

Enrico di Valois a Venezia


Tre città per regalo

Enrico III, re di Francia


Le cavallette

La fuga del duca di Alençon

PARTE DECIMA 1576-1584

La Lega Santa

La svolta pericolosa


I « mignons » del re

Il duca di nuovo fugge


Caterina, madre del regno


Quel che importa

Fidanzamento di Monsieur


Monsieur paciere

Cambrai riconquistata

Fine del duca d'Anjou

PARTE UNDICESIMA 1584-1587

La Lega Santa del 1585

Il re di Parigi e il re di Francia


Il bilboquet

Lo sconforto del re

PARTE DODICESIMA 1587-1589

La vittoria ugonotta di Coutras


La prerivoluzione

Il re di Parigi

La giornata delle barricate


Il re fugge

Il re si arrende

Il giorno della daga


Inverno a Blois

Fine di una regina madre

Quando la regina madre era morta


Si estinguono i Valois

ALBERI GENEALOGICI

La famiglia de' Medici


La famiglia di Bourbon


La famiglia di Guisa

Le famiglie di Lorena e Vaudemont


La famiglia di Montmorency

La famiglia reale inglese dei Tudor

APPENDICE

Indicazioni monetarie Prezzo delle derrate Costo del guardaroba Stipendi e paghe

Indicazioni sul sistema di governo in Francia, dalla metà alla fine del secolo XVI

Fonti Notizia

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.