Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Le Confessioni di Abulafia

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



Vertigo
€ 17,50
Quantità

pp. 404, Roma
data stampa: 2013
codice isbn: 978886206111

Avraham Ben S'hmuel Abul'Afia è stato uno studioso di filosofia e misticismo, di origini e cultura ebraiche. Nato a Saragozza nel 1240, si trasferì ben presto con la famiglia in Navarra, nella cittadina di Tudela. Qui fu introdotto allo studio della Torah e del Talmud. A diciott'anni, dopo la morte del padre, iniziò una vita errabonda, che lo portò a girare di luogo in luogo acclamato da seguaci disposti a seguirlo come nuovo Messia e osteggiato dai cristiani che lo vedevano come un eretico da perseguitare. La "missione" dichiarata di Abulafia era quella togliere i veli alla conoscenza e di aprire gli occhi a quanti si ostinavano a tenerli chiusi nelle tenebre dell'ignoranza, grazie al disvelamento dei misteri della Qabbalah e dei testi sacri. La storia di un uomo illuminato, disposto a difendere le proprie convinzioni anche a costo della vita, e pronto a un dialogo interreligioso che ancora oggi, a distanza di quasi mille anni, sembra una chimera.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.