Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

In Principio fu Troia

L'Europa nel Mondo Antico

Laterza
€ 24,00
Quantità

introduzione degli autori, traduzione di Lorenzo Argentieri.
pp. XIV-410, 31 tavv. a colori e b/n, nn. ill. b/n, Bari
data stampa: 2012
codice isbn: 978884209884

Lingue, calendari, sistemi politici: è incredibile quanto ancora oggi continuiamo a vivere all’ombra del mondo classico e quanto ancora adottiamo schemi di riferimento creati dalle antiche culture mediterranee. Lo stesso accadeva anche agli abitanti di quelle civiltà: i loro miti, la loro storia, i loro edifici erano il frutto di un raffinato confronto con un passato già antico e riverito, fatto di grandi personaggi, scrittori, migrazioni e guerre. Anzi, la nostra conoscenza così precisa dell’antichità è dovuta in gran parte proprio all’importanza ossessiva che tante generazioni di Greci e Romani attribuirono alla loro storia, interpretando e reinterpretando continuamente i propri miti e leggende.
«I Greci non consideravano i propri miti ‘mitologici’, ossia alla stregua di storie fiabesche, ma come racconti di un passato remoto che si potevano ricollegare a luoghi e oggetti realmente esistiti». Per loro e per i Romani, la guerra di Troia e gli eventi immediatamente successivi costituirono il limite più antico della consapevolezza del passato umano e divennero le fondamenta dell’identità europea.
Questo libro è un racconto di lungo respiro che spazia dalla Scozia alla valle del Nilo, dalla costa atlantica del Portogallo alle montagne dell’Armenia, con due popolazioni protagoniste su tutte e un’era, dalla civiltà minoica al tardo impero romano, che da alcuni punti di vista è molto remota, ma da altri è sorprendentemente vicina.
 
«Gli autori dimostrano con molti dettagli affascinanti come le élites greche e romane abbiano messo un grande sforzo nel richiamare o reinventare il passato in funzione del presente.» (The Telegraph)

«Simon Price e Peter Thonemann utilizzano con molta efficacia il sistema delle scatole cinesi, inserendo nel discorso digressioni che permettono loro di discutere anche del modo in cui Dante, Hitler o l’Unione Europea abbiano usato, e abusato, del passato classico.» (The Guardian)

Indice:

Introduzione    vii
Ringraziamenti    xv

1. Il mondo egeo:Minoici, Miceneie Troiani, circa 1750-1100 a.C.    3
2. Il Mediterraneo, il Levante e l’Europacentrale: 1100-800 a.C.    39
3. Greci, Fenicie Mediterraneo occidentale: 800-480 a.C.    73
4. Grecia, Europa e Asia:480-334a.C.    110
5. Alessandro Magno e il mondo ellenistico: 334-146 a.C.    142
6. Roma, Cartagine e l’Occidente:500-146a.C.    172
7. Roma, l’Italia e l’impero:146a.C.-14d.C.    216
8. L’impero romano:14-284d.C.    257
9. Il tardo impero romano:284-425d.C.    302

Cronologia    337
Bibliografia    345
Fonti e referenze iconografiche    359
Indice analitico    365

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.