Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Verso l'Estremo Mattino

Canti epici siberiani

€ 12,40
Quantità

a cura di Riccardo Bertani
pp. 114, Parma
data stampa: 1997
codice isbn: 553835

Il patrimonio poetico e narrativo dei popoli autoctoni siberiani, un tempo raramente all'attenzione degli studi italiani di tradizioni popolari, da diversi anni è divenuto oggetto di divulgazione in campo nazionale anche grazie all'appassionato lavoro di ricerca e di analisi di Riccardo Bertani. A questa inconsueta ed interessante figura di autodidatta padano si deve infatti una sistematica produzione saggistica proiettata al recupero dei valori dell'espressività e delle esperienze esistenziali di queste "lontane genti" erroneamente ritenute, in un offuscato immaginario occidentale, selvatiche ed incapaci di qualsiasi produzione artistica e letteraria. Le variegate narrazioni epico-liriche qui presentate, opportunamente contestualizzate da un contributo saggistico di C. Capacchi, si rivelano di indubbia efficacia e suggestione. La loro forma espositiva, piana ed al tempo stesso ricca di incisività, avrebbe trovato consensi anche presso il trovatore Lanfranco Cigala.

Culture e società altre affiorano attraverso questi componimenti, i quali contribuiscono pure ad apportare tracce conoscitive atte a condurre all'estirpazione di qualsivoglia forma di etnocentrismo, una malattia culturale che, come precisa Bernardi, "intacca la facoltà di giudizio e il comportamento verso le culture diverse dalla propria, e porta necessariamente al pregiudizio culturale e sociale".

Oscillanti tra narrazione, leggenda e mito, i testi pubblicati sono pure sintomatici del modus vivendi dei popoli all'interno dei quali si sono creati e diffusi e conseguentemente si rivelano di pari interesse etno-antropologico per le multiformi tematiche e simbologie ivi contenute: serpenti maligni, donne in armi, uccelli di pietra, dardi magici, morti e resurrezioni di eroi, animali partorienti intrepidi esseri, acque e fonti purificatrici, eroi che perdono e riacquistano la loro anima immortale, mitici protagonisti di mondi sciamanici, ecc. Sempre con intenti meramente esemplificativi, possiamo notare che le vicende epiche dell'oralistica buriata si configurano a pieno titolo tra le espressioni di una cultura della libertà correlata al nomadismo. Supportate da una scansione ritmico-narrativa incalzante, queste storie sono in grado di agire in modo assai efficace sulla tensione emotiva dei più diversi uditori.

Indice:

Presentazione


Introduzione


Altan Šagaj, Epopea buriata


Atalami, figlio di cavalla, Leggenda dolgana


Dêvêlcên, Epopea êvenka


Idilvej, Leggenda jukaghira


 

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.