Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Mediterraneo Fra Antichità e Medioevo (Il)

Roma e Costantinopoli fra il 395 e il 600 d. C.

Ecig
€ 19,50
Quantità

traduzione di Clara Ghibellini e Enza Siccardi
pp. 276, ill. b/n, Genova
data stampa: 2007
codice isbn: 978887544088

Nei secoli quinto e sesto della nostra era, l'Impero romano d'Occidente e quello d'Oriente videro i loro destini separarsi sempre più. L'uno, a seguito delle invasioni germaniche, si frantumò dando origine ai regni barbarici da cui è nata l'Europa moderna. L'altro rimase unito e mantenne vive le antiche istituzioni, diventando il solo erede della tradizione imperiale romana finché gli arabi non comparvero sulla scena della nostra storia. In entrambi, nonostante gli sconvolgimenti insiti in ogni trasformazione, non vi fu un vero e proprio declino, ma piuttosto si verificarono mutamenti profondi nell'economia, nelle strutture sociali, nella vita dell'uomo comune e nella cultura che, soprattutto in Oriente, godettero di nuova linfa. Neppure la concezione universale di Roma cadde nell'oblio. L'oikoumene, l'universo abitato, con cui veniva identificato l'lmpero romano, continuò a vivere nell'immaginario attraverso la Chiesa, che seppe unire i popoli convertiti al messaggio di Cristo.

Il saggio di Averil Cameron offre agli storici e agli appassionati di antichità e medioevo una stimolante ed esaustiva lettura sulla base delle testimonianze letterarie ed archeologiche, e con il corredo di una copiosa, aggiornata bibliografia.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.