Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

I Giardini del Sogno. Il Percorso


€ 16,90
Quantità

prefazione di M.I. Macioti.
pp. 160, 48 ill. b/n, Firenze
data stampa: 2009
codice isbn: 978888846182

“...E ancora ritrovo Bomarzo. Ne avevo vaghi ricordi, c’ero già stata. Ricordavo alcune figure mostruose. Con del Re, c’eravamo inoltrati nel cuore del giardino sotto un cielo gravido di pioggia, su un terreno bagnato, in una mattinata fredda e umida. Ed egli era riuscito, a poco a poco, ad allontanare la sensazione di sconforto e disagio, a interessare noi tutti al sogno sognato tanti anni addietro da Pier Francesco Vicinio Orsini, signore di quei luoghi, al percorso iniziatico che ritiene sia sorto in quegli anni lontani in onore e gloria della donna amata dall’Orsini, di Giulia Farnese, quindi; di Giulia troppo presto sottratta alle dolcezze della vita. In quella occasione ci aveva parlato, del Re, dei giardini del sogno: quelli che, a suo dire, portano oltre le mura del quotidiano. Certo occorre averne la chiave, la chiave della conoscenza. Bisogna essere in grado di leggerne il messaggio. Non è da tutti seguire il percorso che porta dal paradiso alla terra, dalla terra al paradiso. Difficile riapprendere verità un tempo note, perse poi nella oscurità dei tempi: come l’itinerario all’annullamento della morte, l’itinerario alla resurrezione, a Bomarzo. Così il percorso che questo testo ci promuove va da Paradiso di Dante al Cantico dei Cantici, dove si affaccia l’amore in forma di giardino. Un testo che vuole riconfermarci nella fede del giardino inteso come natura-fato, natura buona anche se l’autore ben sa e lo ricorda, che oggi esistono i pesticidi, che l’Eden si è allontanato dai nostri itinerari. Quell’Eden che forse, chi sa, si era rivestito di foglie e fiori nella terra dei Sumeri, quell’Eden che forse si era offerto agli sguardi degli esploratori bianchi nel cuore dell’Africa, dalla cima di una montagna faticosamente scalata: e forse non si rendevano conto che proprio la loro presenza avrebbe attribuito ad accellerare la fine. L’itinerario solo apparentemente capriccioso, del testo, ci porta alla ricerca della “Valletta fiorita protettiva tiepida tranquilla” che invita alla sosta, che ha avuto spazio in molti sogni. Il viaggio per raggiungerla è lungo”. (Macioti)

 

Indice:
3 Prefazione di Maria Immacolata Macioti

8 Giardino d’Adone – Costruir giardini: le infiorate – Il bosco, prima culla dell’uomo – Pan, che danza con le stagioni – Pan, il bosco e noi.

21 Capitolo I – I giardini del sogno - Poteri arcani, giardinieri mistici.
BOSCO MAGICO E GIARDINO DEL SOGNO – PARADISO E GIARDINO – DANTE, SELVA, GIARDINO E ROSA – IL GIARDINO SPIRITUALE DEGLI UMANISTI – MISTERO SULLA SOGLIA – L’ARTE REGIA DEL GIARDINO DEL SOGNO – IL PAESE DEL GIARDINO DEL SOGNO – L’ANNUNCIO DEL MISTERO A BOMARZO, BOBOLI, VERSAILLES, STRA – ALDO MANUZIO, ANCORA E DELFINO – IL SOGNO DI POLIFILO, CHIAVE SEGRETA – POLIFILO – GLI ANTICHI GEROGLIFICI – IL SENSO DEL GIARDINO: ARTE, FILOSOFIA RELIGIONE, PSICOLOGIA – AI GRULLI–TALPA, PARASSITI DEI GIARDINI.

37 Capitolo 2 – Alla ricerca del sogno.
FIRENZE E I SUOI GIARDINI DEL SOGNO – IL LAZIO, LEGGENDA E STORIA – VILLA PALOMBARA E LA CHIUSA PORTA DELL’ETERNITà – INTERMEZZO. GIARDINI, GIARDINETTI E LA VIOLENZA SOTTILE – …RITORNO A VILLA PALOMBARA – BOMARZO, PIER FRANCESCO VICINIO ORSINI – LA BAROCCA FOLLIA – AMORE E MORTE – L’ITINERARIO NEL PARCO DI BOMARZO – POLIFILO A COLLODI, NEL GIARDINO GARZONI – LO SPLENDORE DEL MISTERO: FONTAINEBLEAU – QUALE DOTTRINA? ALCHIMIA O VANGELO SEGRETO? – IL MESSAGGIO DEI GIARDINI DEL SOGNO – L’ITINERARIO DEL BOSCO SACRO.

71 Capitolo 3 – La nostalgia del giardino – Il sognato giardino delle origini.
L’ANTICA MEMORIA – IL PARADISO D’ADAMO – LAVORO NON FATICA, CURARE IL GIARDINO – NÉ DOLORE NÉ MORTE – LA NOSTALGIA DEL GIARDINO – LA SEGRETA COMPAGNA DI ADAMO ED EVA – GIARDINI D’ORIENTE – IL RICORDO DELLA PRIMA COLTIVAZIONE – DOV’ERA, IL GIARDINO? – CASANOVA E IL GIARDINO FANTASTICO – TRACCE DELL’EDEN – LE PIANTE DI QUEL GIARDINO – IL MITO UNIVERSALE.

95 Capitolo 4 – La nascita d’un sogno – All’inizio era la raccolta...
PRIMA DELLA STORIA: FANTASIA/SOGNO E FANTASIA IDEALE – LE PAURE E IL GIARDINO – IL LOGICO – DEL GIARDINO OMERICO, O DELLA GIOIA DI VIVERE – BOSCHI ISPIRATI E GIARDINI DEI FILOSOFI – ROMA E GRECIA: DALL’ORTICELLO DOMESTICO AI GIARDINI DI LUCULLO – E POI C’È L’ANTIGIARDINO.

105 Capitolo 5 – il giardino della maga – L’orto segreto delle streghe e delle maghe.
MEDICINE, VELENI, MAGIE – LA DISPOSIZIONE DEL GIARDINO – GIARDINO ALLEGORICO – LE AIUOLE DEL GIARDINO – UN MOTTO PER IL GIARDINO: – MONDO ASTRALE, LUNARE, NUMEROLOGIA – VIA I PORCI! – LE PIANTE – ALTRE PIANTE DELLA MAGA – GHIRIGORO. AROMI E SENSO – L’UMBILICUS DEL GIARDINO: LA QUERCIA – L’UNGUENTO E LA POZIONE – GIARDINI DEI NEOPAGANI – IL GIARDINO DELL’ ALLORO – GIARDINO E PAESAGGIO.

135 Capitolo 6 – Il giardino dell’attesa – Giardino e labirinto per risorgere.
GIARDINO MAGICO, MORTE E COLPA – GIARDINO RELIGIOSO – GIARDINO PANICO.

145 Capitolo 7 – Labirinto, vertigine e rinascita.





Michele C. del Re, nato a Napoli di vecchia famiglia sannita, ha vissuto la giovinezza a Firenze. Vive a Roma. Avvocato affermato, professore universitario, noto vittimologo (La Voce della Vittima, Roma 2009), è autore di numerosi saggi dogmatici raffinati e importanti.
Ha girato il mondo per studiare le nuove forme della spiritualità, le diverse vie al mondo altro.
Culti emergenti (1982), Riti e crimini del satanismo (1994), Il canto del Beato (1996), La magia degli zingari (1997), La divination informatique (1996), La preghiera come terapia (2003), La luce nella Cabala (2004), Giobbe e la sua via (2007) sono ricerche sulle tante e così diverse imprese umane per vincere i vincoli del tempo e dello spazio.
Nella ricerca del giardino come archetipo, Michele del Re ha incontrato ed esplorato mille giardini, dalla valle incantata di Hunza, alla Scarsuola, fantasmagoria di simboli, a Sintra frondosa, al dirupo dei mostri di Bomarzo, alle eleganti coltivazioni buddiste di Bali, al Monte Verità, carico di storia e esoterismo.
Continua la sua ricerca delle vie all’illuminazione e così, nel tempo libero, studia e costruisce percorsi del suo bosco-giardino, le Palòmbole, sui dolci declivi della Valtiberina.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.