Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Storia della Tecnologia - Volume 1 e 2

Dai tempi primitivi alla caduta degli antichi imperi - Le civiltà mediterranee e il medioevo circa 700 a.C. - 1500 d.C.

Disponibile in copia unica
€ 120,00
Quantità

a cura di Charles Singer, Eric John Holmyard, A. Rupert Hall, Trevor I. Williams, prefazioni dei curatori.
vol. 1 pp. XXI-838-LXIII, vol. 2 pp. XXV-818-LXI, vol. 1 36 tavv. b/n f.t., nn. ill. b/n, vol. 2 44 tavv. b/n f.t., nn. ill. b/n, Torino
data stampa: 1961
codice isbn: 7655

Dalla prefazione al volume 1 dei curatori:
"I curatori di questa Stona della tecnologla sentono anzitutto il dovere di esprimere tutta la loro riconoscenza all'Imperial Chemical Industries Limited, che grazie al generoso contributo hanno reso possibile l'attuazione di quest'opera. Essi sperano altresì che questi loro sentimenti siano condivisi da tutti i lettori, anche in considerazione del fatto che l'illuminato patrocinio ha consentito di apportare alle fonti della cultura un alimento di valore formativo nel campo della conoscenza tecnica.
Quest'opera mira soprattutto a fornire agli studiosi di tecnica e di scienze applicate un fondamento umano e storico per i loro studi. Essi potranno così capire che le loro materie di studio fanno parte di un processo assai antico e hanno profonde radici comuni a molte civiltà. Questi volumi non si occuperanno della storia recente delle scienze applicate e della tecnologia, che normalmente deve trovar posto in un corso d'istruzione tecnica. Essi mirano piuttosto a fornire una più ampia visione delle maniere in cui si è formata la conoscenza tecnica immensamente complessa della nostra civiltà.
Nell'impostazione del presente lavoro, i curatori hanno tenuto conto delle necessità di coloro che non hanno eccessiva dimestichezza con la storia della scienza e con quella dell'uomo. Essi sono convinti del valore umano, nella nostra civiltà tecnologica, di comprendere la sagacia e i metodi mediante i quali l'uomo ha potuto migliorare gradualmente le sue condizioni di vita, ottenendo il dominio del suo ambiente naturale Non hanno tuttavia cercato di tracciare, sia pure a grandi linee, una storia della civiltà materiale come un tutt'unico, ma si sono soffermati su uno dei suoi aspetti: la storia di come siano state fatte o realizzate le cose Essi perciò sperano che la loro opera rappresenti un utile strumento ausiliario per studi che investono i campi di pertinenza degli storici, degli archeologi e di altri studiosi.
Questo primo volume prende le mosse dai piu umili inizi della costruzione e dell'uso degli utensili, il più importante dei quali è quello strumento tipicamente umano che si chiama "linguaggio" Esso abbraccia un periodo che si estende da oltre mezzo milione di anni fa, quando l'uomo cominciò a diventare un essere umano, fino a un'epoca molto anteriore all'era cristiana, quando la destrezza umana aveva già raggiunto una vetta di alta perfezione che non doveva essere mai pia superata. Assai prima che vi fosse qualcosa che si potesse paragonare a una scienza cosciente di sé, assai prima che l'acciaio o anche il ferro entrasse nell'uso comune, che vi fosse qualche concezione di un mondo abitato come un tutt'unico, che esistesse un combustibile diverso[...]"

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.