Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Sessualità e Inquisizione

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x

In Italia tra Cinquecento e Seicento

Sapere 2000
€ 26,00
Quantità

pp. 302, Roma
data stampa: 1994
codice isbn: 978887673112

I tribunali dell'Inquisizione, sia romana che spagnola, dedicarono una parte non trascurabile della loro attività alla sessualità ed alle sue manifestazioni.

In primo luogo gli inquisitori intervennero nel caso che qualcuno, maschio o femmina, avesse osato sostenere che il fornicare non fosse peccato.

Si occuparono inoltre di bigamia, di sortilegi amorosi, di pratiche sessuali all'interno di gruppi quietistici, di sollecitazioni in confessione e di rapporti sessuali tra ebrei e cristiani.

Per quanto parziali, le "conoscenze" degli inquisitori in materia sessuale furono tutt'altro che marginali. Si può pertanto ricorrere alle carte inquisitoriali anche per avviare una storia della sessualità. Come ha scritto P. Chaunu, i processi del S. Uffizio costituiscono un materiale tale che non ne esiste di eguale per nessun altro luogo e per nessuna altra civiltà.

I processi esaminati sono quelli celebrati in Sicilia e Sardegna dall'Inquisizione spagnola e negli stati di Modena e Venezia dall'Inquisizione romana.

Indice:

Introduzione

Sicilia

Fornicare non è peccato

Il De polygamia et polyviria di Diego Garda de Trasmiera


L'amore stregone

La sodomia


Alumbrados di Sicilia

Un quietista singolare: fra Celestino di S. Nicola, agostiniano scalzo

La sollecitazione in confessione


Appendice

Sardegna

Dispute teologiche sulla fornicazione


Contrasti in tema di bigamia

La valle dell'Inferno

Scandalo a Chiaramonti

Venezia

Concubinaggio in laguna


Libri proibiti

"Strigarie" amorose

Il caso Ladicosa

Disordini in confessione

Modena

Il trionfo dell'amore


Concubini e bigami


Ebrei e cristiane

Lo strano caso di Francesco Maria Moriggi, minore osservante

I conventi di monache

Domenico Bellei, "quietista" modenese

Conclusioni

Bibliografia

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.