Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

I Ritmi della Vita

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Gli orologi biologici che controllano l'esistenza di ogni essere vivente

Longanesi
Disponibile in copia unica
€ 19,60
traduzione di Isabella C. Blum.
pp. 368, Milano
data stampa: 2007
codice isbn: 978883042255

Perché gli attacchi di cuore sono più frequenti nelle prime ore del mattino? Come fa un bisonte a sapere quando è il momento di spostarsi in altri territori o un salmone quando è tempo di deporre le uova? La risposta a queste domande è negli orologi biologici. La loro esistenza è nota da decenni, ma solo i progressi degli ultimi anni hanno permesso di individuare le complesse interazioni genetiche che letteralmente dettano i ritmi della vita: il sonno e la veglia, per esempio, o la migrazione degli uccelli. Il tempo è racchiuso nei geni. Il vero «miracolo» dell’evoluzione è costituito dalle cellule: fondamenta della vita, hanno, fra l’altro, la straordinaria capacità di sapere che ore sono.
Per quel che riguarda noi come specie, quando questo timer interno viene disturbato andiamo incontro a sintomi che spaziano da quelli relativamente blandi del jet-lag a condizioni patologiche che possono mettere a rischio la nostra sopravvivenza, come la depressione e i disturbi del sonno. Le funzioni vitali che variano in base ai ritmi del tempo – il giorno e la notte, la luce e il buio – sono numerosissime, e oggi una branca della biologia le studia in modo specifico: la cronobiologia. Questo libro è una magnifica avventura negli sterminati orizzonti di tale disciplina, comprese le sue varie applicazioni in campo medico.
         
"Russell Foster e Leon Kreitzman danno un resoconto e aggiornatissimo e di agevole lettura delle ricerche sui cicli temporali che influenzano la maggior parte degli organismi viventi, inclusi noi stessi." (Times Literary Supplement)
         
Un brano:
"Il funzionamento di un orologio biologico non è facile da studiare negli esseri umani. Come nel caso di altri problemi della biologia, ci occorrono sistemi-modello — in altre parole animali e piante — che ci diano qualche indizio sui vari meccanismi. E stato grazie alla ricerca sulle drosofile, sui topi e sui pesci, come pure su molte altre creature meno comuni, che abbiamo cominciato a farci un’idea di come la natura abbia dotato gli esseri viventi di un orologio e sia poi riuscita a sincronizzarlo sull’ora locale.
Questo libro offre al lettore una panoramica di quello che attualmente sappiamo sul tempo biologico. Muovendo da aneddoti sugli orologi umani, per arrivare alle scoperte scientifiche più recenti sul funzionamento degli orologi biologici negli altri animali, possiamo capire in che modo alcuni geni specifici e i loro prodotti consentano a noi, e ai nostri organi, di sapere che ore sono. In pochi anni, i progressi della genetica e della biologia molecolare ci hanno fatto fare moltissima strada, e la nostra comprensione dei dettagli molecolari dell’orologio sta facendo rapidi progressi."

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.