Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


L'Eresia dei Fratelli

Una comunità eterodossa nella Modena del Cinquecento

€ 38,00
Quantità

pp. XX-280, Roma
data stampa: 2011
codice isbn: 978886372324

Intorno alla metà degli anni Quaranta del Cinquecento si sviluppò a Modena una delle più vaste comunità ereticali italiane. Caratterizzata da orientamenti radicali e dall’adesione a tesi predestinazioniste, la comunità dei “fratelli” modenesi creò una rete nascosta entro la quale professare la fede riformata. Nel giro di alcuni decenni tuttavia l’ascesa al pontificato di Pio V (1566-1572) e l’affermazione del Sant’Uffizio condussero a una dura campagna repressiva che disperse il dissenso presente in città. In quegli anni, l’avanzata del Sacro Tribunale aveva travolto anche quelle magistrature che, dai duchi al Consiglio cittadino, avevano cercato di difendere le proprie prerogative dalle ingerenze romane. La dura battaglia consumata intorno alle questioni che scuotevano le coscienze finì così per diventare la prova dei mutati equilibri politico-istituzionali in cui si trovò invischiato lo Stato estense, che di lì a breve avrebbe perduto la propria capitale.

Indice:

Nota al testo

Introduzione

I. Il volto dell'eresia. Protagonisti e scenari del dissenso

1. Dall'Accademza ai «fratelli»

2. Tra fede e commerci: composizione e luoghi dell'eresia

3. Incontri privati e pubbliche proteste: estensione della comunità tra segreti e clamori

4. «Li primi della setta»: gerarchie, assistenza e ruoli nel movimento eterodosso

5. Alle origini della comunità: Camillo Renato, Bartolomeo Fonzio e Bartolomeo della Pergola

II. I tempi e i modi della giustizia. Tribunali, compromessi e strategie

1. Prove di conciliazione: dalla «maniera dolce» di Foscarari alle assoluzioni di Morone

2. Giudicare i colpevoli: i processi inquisitoriali (1546-1568)

3. «Assolvere da tutte l'heresie»: Pio V, Morone e la dispersione della comunità (1568-1570)

4. Consegnare i sudditi: i fatti del 1556 e la difesa delle autonomie comunali


5. Cittadini e stranieri: il caso Magnavacca

6. Compromessi impossibili: Comunità, Corte e Inquisizione dopo l'elezione di Pio V

III. Libri pericolosi. Testi e letture dei fratelli modenesi

1. Il primato della Scrittura: traduzioni e volgarizzamenti da Brucioli a Erasmo

2. Satire, catechismi e libelli antiromani

3. «Una catastra de libri lutherani»: modalità di circolazione dei testi proibiti

IV. La fede e le opere. Dottrine e pratiche del movimento eterodosso

1. Salvare l'anima: la libertà del cristiano tra obbedienza e predestinazione

2. Rinascere dall'acqua: efficacia del battesimo e dottrine antitrinitarie

3. Segni di Dio: simbolismo eucaristico e celebrazione della Cena

4. «Cristo ascolta, Cristo risponde»: confessare le colpe

5. Invenzioni papistiche: sacerdozio, cresima, unzione e matrimonio

6. Geografie dell'altro mondo

7. Pregare e capire: il valore dell'orazione e il culto dei santi

8. Cattive abitudini: culti feste e pratiche della superstizione cattolica

9. L'immagine dell'Anticristo tra indulgenze e autorità pontificia

10. Pensare se stessi: gli eretici modenesi allo specchio della storia

V. Oltre la comunità. Giurisdizioni, parentele, confini

1. Feudatari e minacce: il caso Bonvicino

2. L'eresia delle campagne e il libro «heretechissimo»

3. Amici, parenti e vecchie conoscenze

4. Modenesi oltre confine

Indice dei nomi

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.