Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Libro dei Morti Maya (Il)


Disponibile in copia unica
€ 15,49
Quantità

traduzione di Luciana Burei
pp. 220, ill. b/n, Roma
data stampa: 1980
codice isbn: 978882720158

L'origine dei Maya, della loro lingua e della loro civiltà, il significato dei loro geroglifici e il contenuto di alcuni libri scampati alla distruzione costituivano, fino ad oggi, altrettanti enigmi impenetrabili. Paul Arnold è stato il primo tra gli studiosi «americanisti» a constatare quanto la lingua dei Maya fosse simile a quella dei Cinesi. In seguito a questa intuizione, e mediante il confronto tra gli antichi geroglifici cinesi e i segni maya - costituiti per la maggior parte da ideogrammi - egli ha potuto decifrare questa scrittura ed interpretare uno dei pochissimi documenti che ci sono giunti. Questo manoscritto di carattere religioso, conservato presso la Biblioteca Nazionale di Parigi, è una testimonianza unica del pensiero metafisico maya, assolutamente superiore alle religioni delle altre popolazioni meso-americane. Il culto degli avi, la fede nella ciclica rinascita degli esseri umani, lo stretto legame tra la fecondità umana e quella delle piante sostentatrici, sono elementi straordinariamente vicini alle tradizioni cinesi arcaiche, e testimoniano il contatto tra queste due grandiose civiltà.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.