Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

La Morte Dipinta

Arte e teologia delle cose ultime

Edb
€ 20,00
Quantità

prefazione di Severino Dianich, con un saggio in collaborazione con Agnese Maria Fortuna.
pp. 200, 7 tavv. a colori f.t., Bologna
data stampa: 2015
codice isbn: 978881056011

L’immortalità dell’anima e la risurrezione dei corpi, il giudizio universale e quello individuale, l’inferno e il paradiso sono i temi ricorrenti nei saggi raccolti nel volume, dedicati alle tematiche escatologiche nell’iconografia medievale. Il principale argomento della trattazione è tuttavia la morte, considerata sia nella sua portata analogica – la riflessione cristiana ha conosciuto da sempre differenti accezioni e livelli – che in quella dialettica, che coglie della morte un volto positivo e uno negativo.

Indice:

Introduzione. I. L’iconografia dell’anima immortale nel Medioevo. II. «Lottate per entrare dalla porta stretta» (Lc 13,24). Frammenti di escatologia lucana nel Giudizio universale del Battistero di Firenze. III. Timore e speranza. Temi escatologici nel Duomo di Orvieto. IV. «E, con il peccato, la morte» (Rm 5,12). L’Allegoria della redenzione di Ambrogio Lorenzetti. V. La leggenda dei tre vivi e dei tre morti nel Dittico di Bernardo Daddi alla Galleria dell’Accademia. VI. La Vergine dell’Apocalisse di Giovanni del Biondo. Arte macabra e pietà cristiana. VII. «Io fui già quel che voi siete». Immagini della morte nella Trinità di Masaccio.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.