Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Distanze e Dimensioni Cosmiche Secondo Dante

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


€ 6,00
Quantità

Ristampa da Archeion, Vol. III / 1, Roma, 1921
pp. 11, Roma
data stampa: 2008
codice isbn: 8001

"Quale sia la peculiare forma del cosmo dantesco è stato detto e ridetto a sazietà da molti, essendo, questa speciale dichiarazione, parte integrante della interpretazione generale del grande poema antropogeocosmico che è la Divina Commedia. Niuno però, ch'io mi sappia, ha sinora ricercato quali fossero le precise dimensioni assegnate da Dante al cosmo; come egli lo avesse concepito nel corso dei suoi studi preparatori e come poi venisse mirabilmente nel poema  tratteggiandolo: vasta cornice d'un intimo dramma in cui Dio e l'anima dovevano essere i due principali attori."

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.