Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Dizionario della Lingua Etrusca

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



Paideia
€ 7,75
pp. 74, Brescia
data stampa: 1994
codice isbn: 978883940504

Dalla Premessa:

Questo vocabolario vuol essere un sussidio orientativo al quale ricorrere nella lettura di alcuni tra i più noti documenti della lingua etrusca.

L'onomastica è presente soltanto con pochi esempi della vasta documentazione epigrafica, così da ricordare qualche personaggio di maggiore o minore importanza e, anche se a grandi linee, la distribuzione spazio temporale delle varie gentes delle tre Etrurie. Si sono riportati, poi, alcuni dei nomi propri che possano servire a illustrazione di nomi comuni. Per i più diffusi prenomi vengono indicate le abbreviazioni usuali. I documenti onomastici sono a volte riportati con il gentilizio, eventualmente seguito dal cognome, separato con virgola dal prenome. In alcuni casi, quando nel testo non vi è virgola, la sequenza è: prenome, nome, cognome.

La scrittura etrusca non distingue tra maiuscole e minuscole. Nella traslitterazione si è ricorso alla iniziale maiuscola per i nomi propri di persona e per i toponimi. È stato inserito il maggior numero di toponimi e di nomi di eroi e divinità, sia propriamente etrusche sia riferibili al mito ellenico o italico-latino.

Oltre a parole di sicuro significato sono elencate quelle la cui interpretazione è molto probabile e solo di rado termini di significato incerto. Vengono incluse glosse tra le più attendibili nell'interpretazione della forma etrusca. Sono seguite da un asterisco. Quando citato, il testo delle glosse di autori greci o latini è riportato tra virgolette; così anche alcuni casi di traduzione. L'asterisco premesso alla parola indica che questa è ricostruita.

Le forme, le varianti, le parole derivate che si suppongono appartenenti ad un solo tema o comunque reciprocamente collegabili sono raggruppate sotto il medesimo lemma. Le parole terminanti per trattino denotano temi nominali o verbali. I suffissi morfologici seguono il tema, generalmente tra parentesi.

Il dizionario osserva l'ordine dell'alfabeto etrusco, fatta eccezione per le sibilanti ś, s, ṥ, ṡ raccolte tutte sotto s.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.