Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

La Casa delle Belle Addormentate


Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 15,00
Quantità

prefazione di Yukio Mishima, traduzione dall'originale giapponese di Mario Teti.
pp. 170, Milano
data stampa: 1972
codice isbn: 900000001929

Un uomo vecchio, ma non decrepito e dotato ancora di una virilità declinante ma non interamente spenta, comincia a frequentare una strana casa di appuntamenti, un postribolo di lusso, i cui ospiti trascorrono la notte accanto a giovani donne dormienti. Le "belle addormentate", tutte vergini, in virtù di potenti sonniferi, giacciono nude sprofondate nel sonno: ai vecchi le "regole" della casa impongono un contegno "corretto" e vietano assolutamente di svegliare le giovani. Così, in questo rituale ben definito, cui l'esotismo dell'ambientazione giapponese conferisce un fascino singolare, il vecchio Eguchi affronta questa forma insolita di erotismo senile, al tempo stesso esaltante e deprimente per il protagonista. Yukio Mishima ha definito il romanzo un "capolavoro esoterico", e di fatto attraverso la traslucida superficie della narrazione si scorge una fitta trama di allusioni e di simboli. Una profonda ambivalenza, a volte un'insondabile ambiguità, e un gioco sottile di contrasti reggono la logica interna del racconto: il vecchio ritrova la vita nei bei corpi delle giovani ma al tempo stesso sente più vicina la propria morte. La purezza delle ragazze rispecchia la bruttezza del vecchio; gli spunti di voyeurismo sadico si accompagnano a moti di tenerezza e compassione verso le belle prigioniere del sonno; e la gioia di potere in qualche modo risentire il calore di un giovane corpo s'intorbida, tra gli incubi e i ricordi che affollano la mente sovraeccitata del protagonista, di angosce, pentimenti e sensi di colpa.
"È una cosa assai rara in letteratura rendere con tale vivezza il senso di una vita individuale mediante la descrizione di figure dormienti", sottolinea acutamente Mishima che loda altresì la perfezione formale dell'opera: un romanzo che, di là da ogni compiacimento pornografico, tocca i più alti vertici dell'erotismo in letteratura. Con La casa delle belle addormentate, e con i due racconti che seguono Uccelli e altri animali e Il braccio (due testi, che su altre tematiche raggiungono un pari livello di intensità e di perfezione narrativa) Kawabata riconferma quelle doti di romanziere grande che il lettore italiano aveva potuto apprezzare in Il paese delle nevi e Mille gru.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.