Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Anabattismo e Neoplatonismo nel XVI Secolo in Italia

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



€ 10,00
Ristampa dalla R. Acc. Naz. dei Lincei, Roma, 1936
pp. 41, Roma
data stampa: 2009
codice isbn: 8077

«Quei motivi di idee che la storiografia ha distinto in «spiritualismo», - misticismo spesso esaltato e moralistico, come appare in Sebastiano Franck e poi in Schwenckfeld, anabattismo propriamente detto, mennonismo, jorismo e via dicendo, s'incontrano e si fondono negli eretici italiani con le tradizioni umanistiche e giuridiche, col naturalismo panteistico e col neoplatonismo caratteristici della cultura italiana di allora e con motivi più particolarmente teologici, come l'antitrinitarismo introdotto dal Serveto. Tutti questi motivi e queste tendenze ideali sono uniti da un vincolo forte, ma destinato a rallentarsi presto per coloro che rimasero in Italia, sotto la pressione della reazione curiale, per la sua stessa iniziale intensità e per la sua mancanza di precisa e salda sistemazione dottrinale: un vivo senso etico, un bisogno di rinnovamento spinto all'estremo, un radicalismo dottrinario, impaziente di autorità tramandate e volonteroso sopratutto di critica. L'esilio, rinforzando invece questo vincolo, avrebbe condotto gli eretici italiani a fornire una sistemazione delle loro idee: il Socinianesimo.»

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.