Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

La Tradizione Araba del IV Libro dei «Meteorologica» di Aristotele

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



€ 25,00
Quantità

Supplemento n. 23 agli Annali - vol. 40 (1980), fasc. 2
pp. 104, Napoli
data stampa: 1980
codice isbn: 90973

Nella prospettiva di un esame dell'eredità greca, e più precisamente aristotelica, in Islam, mi è sembrato particolarmente interessante occuparmi di un'opera che già presso gli studiosi di storia della filosofia antica viene considerata quasi soltanto per i problemi di autenticità che presenta, e cioè il IV libro dei Meteorologica. Considero questo quarto libro come un'operetta a sé stante rispetto ai primi tre, seguendo numerosi studiosi del pensiero antico ma senza l'intento polemico di porre in dubbio la paternità: è mia convinzione infatti che il IV libro dei Meteorologica sia da attribuirsi ad Aristotele, come dimostrerebbero una serie di riferimenti, sia contenutistici che lessicali, ad altre opere dello Stagirita.

Su tale problematica verteva un mio precedente lavoro, al quale mi permetto di rinviare anche per quanto concerne la bibliografia e le altre questioni ad essa connesse; in questa sede, mi si consentano invece poche parole a giusticazione del proseguimento dello studio di questo testo anche all'interno della tradizione araba.

Sono troppo note, a specialisti e non specialisti, sia la rielaborazione in chiave neoplatonica dei temi fondamentali della filosofia di Aristotele da parte di pensatori musulmani quali al-Kindī, al-Fārābi, Avicenna, sia i fini più o meno dichiaratamente esoterici (di origine religiosa, e più precisamente «sciita») della parte più viva dell'alchimia araba. Naturalmente, non è questo il luogo di entrare in particolari su questioni tanto complesse e dibattute; ma, nella prospettiva di chi ha voluto vedere proprio nel IV libro dei Meteorologica - a torto o a ragione - il «primo trattato di chimica dell'antichità».

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.