Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Realismo di Dante

Disegni e letture della Divina Commedia

Morcelliana
€ 15,00
Quantità

pp. 208, Brescia
data stampa: 2014
codice isbn: 978883722815

È con la sensibilità dell’artista – e del lettore appassionato – che Stefano Levi Della Torre si accosta alla Divina Commedia, sondandola con brevi scritti e rapidi tratti di penna e matita che catturano l’esattezza fisica ed emotiva dei versi danteschi. Il realismo di Dante è paradossale: se da un lato il poeta traduce i suoi argomenti in fatti riconducibili all’esperienza che l’uomo ha delle cose, dall’altro accompagna il lettore in un mondo altro dove, per esempio, Virgilio, Beatrice e il Minotauro sono resi con la medesima plasticità, in un reciproco potenziamento di fantasia e verosimile. È il parlare figurato proprio dell’arte in cui la finzione è rappresentazione della verità, in un rapporto che si ritrova rovesciato nella frode – il falso che si presenta come vero – raffigurata da Dante in Gerione, serpente con «faccia d’uom giusto».
Questo libro vuole essere un invito a gustare la Divina Commedia, in una sorta di lettura originaria che metta tra parentesi gli apparati di note per godere delle pure modalità narrative, in grado di evocare effetti figurativi e percettivi, ricostruendo con la parola le atmosfere e gli spazi fisici del viaggio nell’oltretomba, facendo vedere, udire, odorare e toccare le cose raccontate.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.