• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


La Preghiera del Signore

Omelie sul Padre Nostro

€ 10,00
€ 9,50 Risparmia 5%
Quantità

introduzione e traduzione di Giuliana Caldarelli, revisione critica e commento di Gabriele Pelizzari.
pp. 144, Milano
data stampa: 2014
codice isbn: 978883154516

Gregorio di Nissa (335/340-394ca.), tradizionalmente considerato “padre” della mistica cristiana, visse nella Cappadocia del IV sec., quando il cristianesimo, qui ancora relativamente recente, diede frutti eccezionali di spiritualità e di pensiero. Nominato vescovo di Nissa per volontà di Basilio (suo fratello), che desiderava averlo come alleato nella controversia con gli ariani, scrisse molto e in vari ambiti, teologico, esegetico, pastorale, dando un contributo altissimo in ambito mistico.
 
Con le omelie sul Padre nostro (nella versione di Matteo), Gregorio rivela l’intensità e la profondità di pensiero di uno dei più grandi Padri orientali. L’opera contiene cinque omelie. Mentre la prima, di carattere introduttivo, parla della necessità della preghiera e del modo di pregare, le altre sono dedicate alle meditazioni sulle varie parti dell’orazione del Signore. Nella loro relativa brevità, le omelie sono ricche di spunti speculativi, teologici, mistici e morali che rivelano in Gregorio l’uomo di pensiero, il filosofo, ma soprattutto l’asceta con la mente e il cuore fissi al cielo.
 
Il testo, già pubblicato nella collana “Letture cristiane delle origini”, viene ora ripresentata nella collana “Economica dello spirito”, che raccoglie il meglio della spiritualità cristiana di tutti i tempi – da Agostino d’Ippona a Tommaso Moro, da Caterina da Siena a Teresa d’Avila – in testi tascabili e dal prezzo accessibile. Introduzione e traduzione sono di Giuliana Caldarelli, mentre la revisione critica e il commento sono a cura di Gabriele Pelizzari.
 
Giuliana Caldarelli
Docente di Lettere classiche e storica collaboratrice della collana “Letture cristiane delle origini”, si è specializzata nei testi della prima letteratura cristiana greca.
Gabriele Pelizzari è ricercatore presso l’Università degli Studi di Milano, dove tiene il laboratorio di Introduzione alla critica neotestamentaria. Dal 2013 è Direttore della collana “Letture cristiane del primo millennio”. Tra i suoi lavori si segnala Il Pastore ad Aquileia (2010) e, recentemente, Vedere la parola, celebrare l'attesa. Scritture, iconografia e culto nel cristianesimo delle origini, pubblicato con le edizioni San Paolo.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.