Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Iconografia della Madre di Dio

Volume I

Viella
€ 49,00
Quantità

edizione, traduzione e aggiornamento di Ivan Foletti, con la collaborazione di Francesco Mariani e Laïna Berclaz.
pp. 432, 240 ill. bn, 7 tav. col. f.t., Roma
data stampa: 2014
codice isbn: 978886728210

A un secolo dalla prima edizione russa questo volume presenta la prima parte – ed è una novità assoluta per il lettore occidentale – di uno dei più importanti scritti russi del primo Novecento. Opera di Nikodim P. Kondakov, l’Iconografia della Madre di Dio è un vero e proprio documento della storia del pensiero russo pre-rivoluzionario sull’arte sacra.
Con una prospettiva positivista, e con un’ampiezza di orizzonti impressionante, Kondakov ci racconta la storia del culto mariano e delle sue testimonianze figurative tra Oriente e Occidente nel primo millennio della storia cristiana. Tra le righe del testo possiamo però leggere la storia dell’impero degli Zar che – inconsapevole di quanto lo avrebbe atteso solo pochi anni più tardi – cerca e definisce la propria identità culturale e la propria missione storica. La presente edizione vuole pertanto presentare al lettore contemporaneo il pensiero del grande Kondakov, dandogli nel contempo gli strumenti per comprendere la cultura che lo ha fatto nascere.

Indice:

Nota alla traduzione (p. 11)
Ivan Foletti, L’Ikonografija Bogomateri e Nikodim Kondakov. Introduzione storiografica (p. 13)
Introduzione. L’importanza della questione dell'"Iconografia della Madre di Dio" nello studio storico (p. 39)
I. L’epoca paleocristiana. Le immagini della Madre di Dio nelle pitture delle catacombe romane e nei rilievi dei sarcofagi (p. 55)
II. L’immagine della Madre di Dio Orante e le sue relazioni con l’“ordine” delle “vergini” e delle “diaconesse” nella chiesa antica (p. 93)
III. Il periodo di transizione della prima metà del V secolo. Il concilio di Efeso del 431. Il mosaico di Santa Maria Maggiore a Roma (p. 129)
IV. Il periodo greco-orientale dell’arte cristiana. Il ruolo della Siria e dell’Egitto nella vita e nell’arte dell’epoca. I martyria. I pellegrinaggi (p. 149)
V. L’apparizione dell’icona come oggetto di devozione. I tipi delle icone della Madre di Dio nel V e VI secolo nella pittura, nella scultura e nei prodotti artigianali (p. 171)
VI. I tipi iconici della Madre di Dio nei secoli VII-VIII nell’Oriente greco (p. 233)
VII. I tipi iconici della Madre di Dio di origine greco-orientale e bizantina nei monumenti occidentali e orientali dei secoli VII e VIII e le immagini della Madre di Dio sui muri della chiesa di Santa Maria Antiqua a Roma (p. 263)
VIII. L’iconografia greco-orientale e bizantina della Madre di Dio nell’Occidente romanico. L’immagine della Madre di Dio Orante negli oratori (p. 305)
IX. Dati storici riguardo al culto della Madre di Dio nella Bisanzio antica. L’antico stile bizantino. I mosaici del tempio di San Demetrio a Tessalonica. Conclusione (p. 325)
Bibliografia (p. 347)
Bibliografia aggiornata dell’apparato iconografico (p. 361)
Indice dei nomi (p. 413)
Indice dei luoghi (p. 419)

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.