Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Amenemhat I e Senusert I

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x

Grandezza del Medio Regno nell'Egitto Antico

Ananke
€ 19,00
Quantità

prefazione degli autori.
pp. 256, nn. ill. a colori e b/n, Torino
data stampa: 2007
codice isbn: 978887325206

Il Medio Regno resta la meno conosciuta delle tre grandi epoche, Antico, Medio e Nuovo Regno, che fecero della civiltà egizia una lunga, splendida tappa dell’evoluzione dell’Uomo. Sarà forse dovuto alla sua durata più breve, e quindi al numero relativamente contenuto delle vestigia e dei reperti, o alla minore spettacolarità degli stessi: quanto è giunto fino a noi del Medio Regno non è certo paragonabile alle piramidi del Cairo o ai grandi templi di Luxor.
Ma gli studiosi considerano tale periodo l’età d’oro, l’epoca classica della storia dell’intera civiltà egizia, così come veniva apprezzata dagli stessi Egizi delle epoche successive.
L’arte della rappresentazione toccò i massimi livelli: la letteratura, senza soluzioni di continuità con quella eccellente del Primo Periodo Intermedio, produsse opere di valore così elevato che gli Egizi di poi, a partire dal Nuovo Regno, le adottarono come esempi da imitare e le usarono ampiamente a fini scolastici; la lingua del Medio Regno, valutata dai posteri la classica dell’Egitto antico, servì infatti da modello linguistico per le iscrizioni sacre e monumentali fino all’epoca greco-romana.
Ma anche i costumi sociali e le credenze religiose, pur rimanendo saldamente nel solco della tradizione avita – peculiarità della civiltà egizia – subirono durante il Medio Regno importanti innovazioni, interessando fin la funzione regale ed il rapporto del sovrano e degli Egizi tutti con l’Aldilà.

Elio Moschetti, studioso e viaggiatore, da anni si reca assiduamente in Egitto per studi e ricerche, anche “in situ”, in particolare sulle tombe della Valle dei Re. Per i tipi di Ananke ha pubblicato “Horemheb – Talento, fortuna e saggezza di un re” (2001), “Lungo il Nilo” (2005) e, con Mario Tosi, “Thutmosi IV” (2004).
Mario Tosi, egittologo e collaboratore scientifico dal 1965 della Sovrintendenza al Museo delle Antichità Egizie di Torino, ha compiuto numerose ricerche nella necropoli tebana, collazionando testi e raccogliendo copiosa documentazione fotografica. Medaglia d’Oro della Pubblica Istruzione quale benemerito della Cultura e dell’Arte, ha pubblicato moltissimi volumi, dei quali ricordiamo solamente gli ultimi, realizzati per i tipi di Ananke: “Deir el Medina - Amenhotep I e gli artisti del faraone” (2003), i due volumi del “Dizionario Enciclopedico delle Divinità dell’Antico Egitto dell’Antico Egitto” (2004 e 2006), con Elio Moschetti, “Thutmosi IV” (2004) “Il potere del re, il predominio del dio – Amenhotep III e Akhenaten, con la compianta Enrichetta Leospo (2005), “Tausert l’ultima regina” (2007).

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.