• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Spiritualità - Il Cammino della Vita

Mistica e spiritualità

Jaca Book
€ 52,00
€ 49,40 Risparmia 5%
Quantità

tomo 2
pp. XVIII-434, Milano
data stampa: 2011
codice isbn: 978881640999

Mentre il primo tomo di Mistica e Spiritualità era dedicato alla mistica intesa come esperienza suprema della realtà, questo secondo è dedicato alla spiritualità intesa più come cammino per giungere a tale esperienza. L’autore - pur consapevole della difficoltà di definire la spiritualità del nostro tempo con i suoi diversi cammini, legati non solo alle tradizioni e al culto, ma anche alle diverse sensibilità degli uomini e al periodo storico - ne presenta comunque un abbozzo, cogliendo questa spiritualità in modo integrale, nella capacità cioè di coinvolgere l’uomo nella sua piena realtà, così come può essere espressa dalle quattro parole greche: sôma-psychê-polis-kosmos, ossia corpo, anima, società e cosmo. L’uomo scopre però anche un elemento divino tanto immanente quanto trascendente. Ed è precisamente questo elemento misterioso, questo soffio, questa presenza trascendente e immanente ciò che conferisce alle cose, così come all’uomo, la loro identità. La spiritualità è come una «carta di navigazione» nel mare della vita dell’uomo: la somma dei principi che dirigono il suo dinamismo verso «Dio», dicono alcuni; verso una società più giusta o verso il superamento della sofferenza, dicono altri. Possiamo dunque parlare di spiritualità buddhista, benché i buddhisti non parlino di Dio; così pure di una spiritualità marxista, sebbene i marxisti siano allergici al linguaggio religioso. Il concetto tanto ampio della parola spiritualità esprime piuttosto una qualità di vita, di azione, di pensiero, ecc., non legata a una dottrina, confessione o religione determinate, per quanto i loro presupposti siano facilmente riconoscibili. Il tomo inizia con due libretti in cui sono stati sviluppati gli argomenti, fili conduttori di ritiri in ambiente cristiano, come mostra il linguaggio semplice, quasi parlato. La seconda sezione tratta di una spiritualità propria del monaco, non confinata però all’istituzione monacale, ma come archetipo universale in ogni uomo (ricerca del monos, unione con il divino). Segue una descrizione della tradizione ascetica in India e, come esempio di incontro della spiritualità occidentale (cristiana) con quella indiana, uno scritto dedicato all’amico Henry Le Saux, esempio di incontro fecondo delle due tradizioni. L’ultima sezione è dedicata alla saggezza, come traguardo di una spiritualità positiva.

Indice:

Abbreviazioni

Introduzione

Sezione prima

IL CAMMINO DELLA FEDE

PARTE PRIMA ICONE DEL MISTERO

Prologo

Capitolo primo IL DISCORSO SU DIO

1. Non si può parlare di Dio senza un previo silenzio interiore

2. È un discorso sui generis

3. È un discorso di tutto il nostro essere

4. Non è un discorso su una chiesa, religione o credenza

5. È un discorso sempre mediato da una credenza

6. È un discorso su un simbolo e non su un concetto

7. È un discorso polisemico che non può essere analogico

8. Dio non è l'unico simbolo del divino

9. È un discorso che sfocia necessariamente in un nuovo silenzio

Capitolo secondo L'ESPERIENZA DI DIO

1. Il silenzio della Vita. L'a priori dell' esperienza

2. Elementi costitutivi dell'esperienza

3. Fede, atto di fede e credenza

4. Il triplice orizzonte in cui si manifesta il divino

5. Frammenti sull'esperienza di Dio

6. Intorno all'iniziazione

7. Atteggiamento passivo: yin

Capitolo terzo LUOGHI PRIVILEGIATI DELL'ESPERIENZA DI DIO

1. L'amore

2. Il tu

3. La gioia

4. La sofferenza

5. Il male

La trasgressione

6. Il perdono

7. I momenti cruciali

8. La natura

9. Il silenzio

Epilogo

PARTE SECONDA IL CAMMINO SPIRITUALE CRISTIANO

Introduzione

Capitolo primo LA GIOIA PASQUALE

I LA FEDE CONDIZIONE DELLA GIOIA

II LA RELIGIONE SORGENTE DI GIOIA

III IL CRISTIANESIMO SORGENTE DI GIOIA

Capitolo secondo LA PRESENZA DI DIO

I VIVERE LA PRESENZA DI DIO

II SAPER VIVERE NELLA PRESENZA DI DIO

III LA PRESENZA DI DIO È UNA VISIONE MISTICA

Capitolo terzo MARIA

I IL MISTERO DI MARIA

II DIMENSIONI MARIANE DELLA VITA


La dimensione umana

La dimensione femminile


La dimensione corporale

III EPILOGO

Sezione seconda

IL CAMMINO DEL MONACO

PARTE PRIMA BEATA SEMPLICITÀ. LA SFIDA DI SCOPRIRSI MONACO

Introduzione

Prologo

LA VOCAZIONE MONASTICA: IL MONACO È UN ARCHETIPO UNIVERSALE?

Capitolo primo L'ARCHETIPO DEL MONACO

Discussione

Capitolo secondo IL CANONE DEL DISCEPOLO

LA TRADIZIONE MONASTICA

IL PRINCIPIO MONASTICO FONDAMENTALE: LA SEMPLICITÀ

Glossa Commento

L'ALTERNATIVA: SECOLARITÀ O COMPLESSITÀ ARMONIOSA

NOVE SŪTRA

1. Aprirsi all' aspirazione primordiale


Glossa

Commento

2. Il primato dell' essere sul fare e sull' avere


Glossa

Commento

3. Il silenzio al di sopra della parola


Glossa

Commento

4. La madre Terra prima della comunità degli uomini


Glossa

Commento

5. Il superamento dei parametri spazio-temporali


Glossa

Commento

Discussione

6. La coscienza trans-storica prima dell'impegno storico

Glossa Commento

7. La pienezza della persona al di là dell'individuo


Glossa

Commento

Corollari

La corporalità La sessualità

La dimensione politica Sommario

8. Il primato del santo


Glossa

Commento

9. La memoria della Realtà ultima e della sua costante presenza


Glossa

Commento

EPILOGO

Discussione

Capitolo terzo SINTESI

Il modello interculturale


La sfida sociologica


Impegni concreti


Problemi antropologici


Problemi pratici


Questioni teoriche


Discussione

Una nota sul pensiero e sulla parola


La sfida della secolarità

Appendice

LETTERA A UN GIOVANE MONACO

Bibliografia

P ARTE SECONDA IL MONACO HINDi}

Capitolo primo

IL MONACO SECONDO LE SCRITTURE DELL'INDUISMO

Infrangendo le barriere (Samnnyāsa)

1. Il kefin - muni

2. Senza desiderio e senza identità - vairāgya

3. Il vero yogin - vairāgya

Capitolo secondo PARIVRAJĀKA: LA TRADIZIONE DEL MONACO IN INDIA


Capitolo terzo LETTERA AD ABHISIKTĀNANDA SUL MONACHESIMO ORIENTALE E OCCIDENTALE

L'esperienza indiana

Il fiume samsarico


L'esperienza dell' essere


Due amori

Il poeta mistico


Le aderenze

La libertà

La lotta interiore


Monachos

Un cammino unico


P.S. L'esempio

Sezione terza

LA DIMORA DELLA SAGGEZZA

Prologo

La saggezza è l'arte della vita


Nota sul linguaggio

Capitolo primo

PREPARARE UNA DIMORA ALLA SAGGEZZA

Saggezza Dimora Preparare

Capitolo secondo

QUATERNITAS PERFECTA: LA QUADRUPLICE NATURA DELL'UOMO

Introduzione

Primo centro: Terra e Corpo


Secondo centro: Acqua e Io


Terzo centro: Fuoco ed Essere


Quarto centro: Aria e Spirito

Glossario

Indice dei testi originali del presente volume

Indice dei nomi

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.