Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Il Medioevo

1100-1350

Il Saggiatore
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 18,00
Quantità

traduzione di Fausto Codino.
pp. 492, nn. tavv. b/n, Milano
data stampa: 1971
codice isbn: 900000003452

La nostra coscienza del passato vive quasi tutta a spese di nozioni convenzionali, di più o meno illustri stereotipi e oleografie. Non sempre le opere, e nemmeno i capolavori, della storiografia valgono a correggere quei luoghi comuni. Anche perché la storiografia è ancora in gran parte permeata dell'idea che «soggetti» della storia siano unicamente i protagonisti (uomini e classi) più vivamente illuminati sull'orlo della ribalta. Con spirito moderno, adeguato alle nostre concezioni e al nostro sentimento della società, Friedrich Heer ha intrapreso, sul Medioevo, un'inchiesta che varca la ribalta, va a conoscere tutti i personaggi, individui e masse, disseminati o raggruppati sull'intera profondità della scena. Grazie a questo spostamento dei protagonisti, l'inchiesta ha fruttato un libro nuovo, proprio perché sono nuovi i fatti e i personaggi. Più che i prìncipi, i papi o i generali, che hanno lasciato sulle vicende la loro firma di uomini rappresentativi, qui vediamo all'opera le plebi rurali e cittadine, gli artigiani, i marinai, i commercianti che aprono le vie verso nuove terre, i servi che fondano nazioni. Si constata come siano questi gli autori dei progressi, rivolgimenti, conquiste che non solo formarono il tessuto dei loro giorni, ma posero le premesse delle età successive. E proprio la folla di questi personaggi minuti e autentici integra la verità della scena, risuscita il sapore, la durata cronistica e locale della vita quotidiana: nelle case, nelle botteghe degli artieri e dei maestri, nelle fornaci, nei cantieri, nelle piazze dei villaggi dove i contadini, servi dei loro signori, tentano coraggiosamente di costruire, una nuova società. Il periodo qui esaminato è quello intorno al leggendario e temuto anno Mille: va dai decenni ancora «barbarici» agli splendori artistici del Duecento, soprattutto in un'Italia tratteggiata con delicatissime tinte (altri, invece, aveva puntato sui «toni crudi del Medioevo»). Con precisione e originalità scientifica che non ingorga mai la vivezza del racconto, il libro anima uno dei quadri fino a oggi più esaurienti di un'epoca contrassegnata da tragedie di intere folle e da manifestazioni artistiche «universali» (l'Europa era allora un universo), ma soprattutto restituisce quell'epoca agli artefici oscuri che ebbero il merito di costruirla. E ci fa entrare nell'intrico del Medioevo come in una foresta «spessa e viva», divenuta tutta parlante.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.