Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Dai Martiri agli Imperatori

il cristianesimo e la società antica tra Occidente e Oriente

€ 55,00
Quantità

Studia Ephemeridis Augustinianum 153
pp. VIII-590, Lugano (CH)
data stampa: 2019
codice isbn: 978889735126

Il volume presenta una serie di contributi redatti lungo il corso degli anni per diverse occasioni concernenti il confronto e il rapporto tra le autorità dell'Impero romano, e più in generale, la società pagana, e le comunità cristiane dei primi secoli. È questo il filo rosso che, seguendo uno sviluppo prevalentemente cronologico, pur nella diversità degli argomenti, distingue i vari scritti qui presentati: sono come le tessere di un mosaico che compongono un quadro variegato. Si può facilmente constatare che determinati argomenti tornano in scritti diversi e tuttavia ,essi sono considerati da diversa prospettiva in modo che si completino piuttosto che ripetersi. In tal senso ciascun articolo va letto a sé stante, nella sua autonomia. In linea di massima non sono stati apportati aggiornamenti bibliografici.
La prima parte del percorso, che inizia con una rassegna bibliografica concernente le grandi trattazioni storiche degli ultimi cento anni, riguarda il tempo precostantiniano nel quale il cristianesimo ha avuto la diffusione iniziale, con la formazione delle più antiche comunità. La seconda intende cogliere la vita interna delle medesime nell'atteggiamento che assumono di fronte alle autorità della res publica e verso l'emergenza della persecuzione di cui sono fatte oggetto. La terza parte pone attenzione ai modi con cui è preparata e poi attuata la "rivoluzione costantiniana" fino alla fondazione di Costantinopoli e al culto reso alla persona dell'imperatore, con quante conseguenze ne sono derivate. Una quarta considera le concezioni e le azioni degli imperatori, in un secolo, il IV, nel quale si trovano dinanzi a una situazione nuova, quella di avere tra gli interlocutori i vescovi, che gradualmente vengono ad esercitare una grande autorità: ne risulta un secolo di notevole interesse storico, in quanto presenta questioni inedite destinate a perpetuarsi per un lunghissimo periodo, si può dire fino al tempo presente. Il IV secolo culmina con Teodosio I, i cui provvedimenti per un verso segnano la divisione definitiva dell'impero in due parti e, per altro verso, rendono il cristianesimo padrone del campo politico, sociale, religioso. L'ultimo segmento del volume è dedicato all'Impero romano d'Oriente, all'irraggiamento del messaggio di Cristo fino agli estremi confini dell'Asia, alle controversie dottrinali di cui sono protagonisti i grandi Patriarcati. Chiude il volume una riflessione sui diritti dell'uomo nel pensiero dei Padri antichi e medievali, in cui si cerca di compendiare alcuni dei contributi che il cristianesimo dei primi secoli ha trasmesso alla civiltà .....

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.