Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Poesie Volgari del Secondo Trecento attorno ai Visconti


Viella
€ 59,00
Quantità

a cura di Marco Limongelli
pp. 604, Roma
data stampa: 2019
codice isbn: 978883313264
Questo volume raccoglie testi nati nell’orbita viscontea tra la seconda metà del Trecento e gli albori del secolo successivo: versi di Braccio Bracci, Marchionne Arrighi, Giovanni da Modena, Matteo da Milano e anonimi. Si tratta di poesie malnote o inedite, tessere di un mosaico composito e frammentario – l’enclave lombarda tardotrecentesca – sul quale si posa ora uno sguardo d’insieme.

Coniugando la prospettiva filologica con quella storica, ci si propone di superare i giudizi della bibliografia positivistica (talora coloritamente romanzata) e agevolare una seria riflessione sull’ambiente culturale in cui queste rime sono nate e circolate, nonché sulle dinamiche intercorse tra autori e dinastia al potere. Si illustrano le tendenze della micro-tradizione viscontea, arricchendo la conoscenza della geografia letteraria italiana extratoscana a cavallo tra i secoli XIV e XV.
Indice:
1. Introduzione
    2. I manoscritti
    3. Osservazioni generali sulla tradizione
    4. Criteri di edizione e interventi editoriali
    5. Osservazioni metriche e prosodiche
    6. Varianti grafiche
    7. Braccio Bracci
        1. Nota biografica
        2. Tradizione testuale
        3. Un verseggiatore eclettico
        Rime
            I. Silenzio posto aveva al dire in rima
            II. O aspettato dalla giusta verga
            III. O tesorier, che ʼl bel tesor dʼOmero
            IV. Antonio mio, tua fama era inmortale
            V. Deh, non guastare il popol cristïano
            VI. O santo Pietro, per Dio, non restare
            VII. El tempio tuo, che tu edificasti
            VIII. Veggio lʼantica, dritta e ferma Scala
            IX. Messer Luigi, vostra nobil fama
            X. Volse Traian, quando la vedovella
            XI. Firenze, or ti rallegra, or ti conforta
            XII. O infiamato daʼ lucenti raggi
            XIII. Sette sorelle sono a mme venute
            XIV. Sempre son stato con gran signoria
            XV. Se lle cose terrene al possesore
            XVI. Sia con voi pace, Signorʼ fiorentini
            XVIIa-b. Soldan di Bambilonia et ceterà – Illustri e serenissimo, alto e vero
            XVIII. Fiorentinʼ, generato à vostra terra
    8. Marchionne Arrighi
        1. Nota biografica
        2. Tradizione testuale
        3. Marchionne Arrighi nel solco dei poeti comico-realistici
    Rime
        Ia-b. Deh, come è l’uomo in villa malinconico – Deh, quant’egli è in villa un bello stare
        II. Omé, e’ mi par che lla mia rota torca
        III. Acciò che veggi chiaro il mio sonetto
        IV. Tu non potrai più bere alle stagioni
        V. O Iscatizza di vil condizione
        VI. Se mille volte il dì tu m’uccidessi
        VII. Io n’ò ’n dispetto il Sole e lla Luna
        VIII. Tanto mi piace l’angelico sòno
        IX. Lasso, tapino a mme! Quando riguardo
        X. Era venuta nella mente mia
        XIa-b-c. Io ti ricordo, caro amico fino – Quando dovessi fare alcun camino – Amico, quando tu sali a cavallo
        XII. Solo soletto ma non di pensieri
    9. Giovanni da Modena
        1. Nota biografica
        Rime
            I. La mia gravosa e disformata vita
            II. Ne lʼhora che la caligin nocturna
    10. Poesie anonime, lamenti e compianti
        1. Tradizione testuale
        Rime
            I. Egli è gran tempo, dolce Signor mio
            II. Quela dolce saeta che nel core
            III. Stan le cità lombarde co le chiave
            IV. Cesere in arme fu feroce e franco
            V. Iʼ pensava stancar la destra mano
            VI. Poniam silenzio a tutti i gran Signori
            VII. Chi troppo al fuoco si lassa apressare
            VIII. Io udii già cantare
            IX. Novo lamento con doglioxo pianto (Lamento marciano)
            X. Matteo da Milano, Iʼ prego Idio chʼè Signore e Padre
            XI. Fortuna cʼogni ben mundan remuti
    Bibliografia
    Incipitario dei testi editi
    Tavola metrica
    Indice generale dei nomi e delle opere anonime
    Indice dei manoscritti e dei documenti d’archivio



  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.