• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Il matriarcato in Cina

Madri, regine, dee e sciamane

Psiche 2
€ 24,00
€ 22,80 Risparmia 5%
Quantità

pp. 312, Torino
data stampa: 2024
codice isbn: 978889270113
Vi è una notevole somiglianza tra gli aspetti della cultura dell’antica Cina e la civiltà della Dea caratterizzata da Gimbutas in Occidente. Le antiche opere storiche cinesi parlano di un’epoca in cui “la gente conosceva la madre ma non il padre” e in cui i mariti risiedevano presso la famiglia della moglie. L’archeologia fornisce anche prove che indicano l’esistenza di un matriarcato cinese primitivo. Da un lato, sono state scoperte numerose statuette di dee provenienti da antiche comunità neolitiche, dall’altro, lo studio di queste comunità parla di una parità dei sessi o di una maggiore importanza delle donne. L’eco del culto della Grande Madre risuona anche nella filosofia, nella mitologia e nella religione dell’antica Cina. La sua presenza è particolarmente evidente nel Taoismo, per alcuni la filosofia della società matriarcale sorta tra le tribù meridionali, la cui opera principale, il Daodejing, è un inno alla Dea Madre.
  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.