Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Il Cristo Sconosciuto dell'Induismo

Verso una Cristofania Ecumenica

Jaca Book
€ 22,00
Quantità

a cura di Milena Carrara Pavan, prefazione di Julien Ries, introduzione dell'autore.
pp. 254, Milano
data stampa: 2008
codice isbn: 978881640773

«Oltre un quarto di secolo è trascorso dall’ultima pubblicazione di questo libro e ora viene nuovamente pubblicato dopo esser stato riveduto nel suo linguaggio e chiarito in alcuni punti. Quando nel 1954, sacerdote cattolico, mi recai per la prima volta in India, la terra di mio padre, vidi che il grande problema, anche mio, era quello del rapporto tra “induismo e cristianesimo”: questo fu il primo titolo del libro che aveva come sottotitolo Il Cristo sconosciuto dell’induismo. Ricordo che fu il mio grande amico Bede Griffiths a suggerirmi di invertire il titolo con il sottotitolo e gliene sono sempre stato grato. Desidero sottolineare inoltre che il tema del libro ha costituito da sempre il problema centrale della mia vita, come mostrano le diverse date delle varie introduzioni alle differenti edizioni.
Ribadisco che l’aggettivo “sconosciuto” riferito a Cristo vale anche per il cristianesimo storico. Ho suggerito ripetutamente che l’incontro delle religioni, indispensabile oggigiorno, implica una mutazione nella stessa autocomprensione delle religioni e in questo caso dello stesso cristianesimo. Dopo essere stato storicamente ancorato per quasi due millenni alle tradizioni monoteistiche originate da Abramo, il cristianesimo deve meditare profondamente sulla kenosis di Cristo e avere il coraggio, come nel primo Concilio di Gerusalemme, di svincolarsi dalla tradizione ebraica (il cui simbolo era la circoncisione) e dalle tradizioni romane (il cui simbolo è la cultura occidentale) senza rompere con esse, lasciandosi fecondare dalle altre tradizioni dell’umanità.
Il modo più positivo di superare una tradizione non consiste nell’uscirne, ma nel viverla più profondamente, ossia “trasmetterla”, e così trasformarla, scalarne la cima da dove gli altri picchi appaiono visibili e discenderne poi per toccare il fondo dove percepire le pulsazioni del mondo.
Non penso di avere impoverito lo scandalo della Croce; anzi credo di averlo esteso anche agli stessi cristiani restii alla metanoia (trasformazione) continua, dimenticando che lo Spirito fa nuove costantemente tutte le cose». (Raimon Panikkar)

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.