Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Massime sulla Guerra

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
€ 24,00
Quantità

traduzione dal francese di Giorgio Monicelli.
pp. XI-172, Milano
data stampa: 1935
codice isbn: 9724

«Gli uomini possono credere di non amare la guerra. La natura ama la lotta e la morte.»

«È nel fiore e nella pienezza della loro età che la natura vota i maschi alla morte.»

«La natura crea specie, non esseri. La specie è il fine; l'essere non è che il servitore di questo fine. È tipico dell'individuo farsi illusioni sul proprio destino e credere d'esser nato per sé stesso.»

«Solo gli eroi intuiscono di non essere nati affatto per sé soltanto.»

«La guerra non trasforma gli uomini; li restituisce al loro scopo originario. La guerra è lo stato naturale dei maschi.»

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.