• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Gli Insetti Preferiscono le Ortiche

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Tade Kuu Mushi

Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
€ 14,00
€ 13,30 Risparmia 5%
traduzione di Mario Teti.
pp. 214, Milano
data stampa: 1960
codice isbn: 900000001628

La storia di Kanamè, il protagonista di questo romanzo, è la storia di un uomo intellettualmente e moralmente in crisi. Situato nel Giappone fra le due guerre, a cavallo tra due civiltà, tra due modi di considerare le cose e la vita, il dramma di Kanamè è il dramma di tutta una generazione. Da una parte il vecchio Giappone con la sua antichissima tradizione e cultura, dall'altra la progressiva inevitabile occidentalizzazione del paese. Questi due mondi in conflitto si ripercuotono sulla stessa vita privata di Kanamè. Egli è sposato a una donna, Misako, che non ama più. Come liberarsi da questo legame in un paese in cui l'individuo non conta nulla, dove la famiglia conserva ancora nell'uso e nel diritto tutta la sua onnipotenza? Attorno alla storia di questa irresolutezza Tanizaki traccia una serie di rapporti illuminanti tra il protagonista e gli altri personaggi: Louise, la bella prostituta eurasiatica; O-hisa, l'eterno femminino giapponese disceso da una antica stampa; "il vecchio di Kyoto", amante di un mondo che sta per sparire e sicuro della superiorità di esso su quello moderno. Ma forse sono proprio Kyoto, Osaka e le altre città dell'epoca feudale le vere protagoniste di questo romanzo; sarà forse la loro presenza dinanzi all'incalzante modernizzazione che susciterà nei lettori l'impressione più poetica e toccante.

Junichiro Tanizaki è uno dei massimi scrittori giapponesi contemporanei. È nato nel 1886 a Tokyo e vive attualmente a Kyoto. Laureatosi in letteratura giapponese presso l'Università imperiale di Tokyo si senti subito attratto dalle letterature occidentali. Forte fu l'influenza che esercitarono su di lui, agli inizi, Baudelaire, Poe e Oscar Wilde. Dopo alcuni tentativi nel campo della novella, Tanizaki cominciò ad affermarsi con i suoi primi romanzi, particolarmente con Chijin no Ai (L'amore di un matto) del 1924. In Gli insetti preferiscono le ortiche, che usci nel 1928 e rappresentò la sua prima importante opera, è chiaramente ravvisa bile il conflitto ancora aperto nello scrittore tra passato e avvenire, tra Oriente e Occidente. Nel 1931 pubblicò Momoku Monogatari (Il romanzo di un cieco), nel 1948 Sasame Yuki (Neve leggera), nel 1950 Shôshô Shigemoto no Haha (La madre del capitano Shigemoto) e infine Kagi (La chiave), romanzo che ha suscitato in Giappone violente polemiche per la sua audacia. Junichirò Tanizaki si è cimentato pure in una versione in giapponese moderno di Genji Monogatari (La storia di Genji), un classico della letteratura medioevale nipponica. Nel 1949 gli è stato conferito l'altissimo riconoscimento del Premio imperiale per la letteratura. È in corso di pubblicazione l'edizione nazionale della sua opera omnia.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.