Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Errore dello Spiritismo

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



Rusconi
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
€ 22,00
traduzione di Pietro Nutrizio e Luigi Grozio
pp. 402, Milano
data stampa: 1987
codice isbn: 978881801023

«Quando il materialismo impera risorge la magia», scriveva quasi cento anni fa J.K. Huysmans. L'uomo cerca di uscire così dalla gabbia costruitagli intorno esplorando i territori infidi del «neo-spiritualismo», le false dottrine che lo inducono in errori peggiori. È un fenomeno ricorrente in questo secolo e noi, almeno da quattro lustri, lo stiamo vivendo.

René Guénon, uno dei maestri contemporanei di quello che è stato definito il «Tradizionalismo integrale», all'inizio della sua attività pubblicò due opere contro altrettante «pseudo- religioni»: il teosofismo (1921) e lo spiritismo (1923), mentre una terza contro l'occultismo non fu mai scritta. Il suo scopo era combattere quella che Oswald Spengler ne Il tramonto dell'Occidente (1918-21) aveva definito la «seconda religiosità», la religiosità sfaldata e moribonda delle epoche di decadenza e crisi dei valori, come è in fondo l'attuale. Infatti, afferma Guénon in questo suo Errore dello spiritismo, «la storia dello spiritismo non è che un episodio della formidabile deviazione mentale che caratterizza l'Occidente odierno».

A 65 anni di distanza la sua analisi critica delle cause, degli sviluppi e degli esiti di una simile «dottrina» restano estremamente attuali, soprattutto considerando che oggi, in un momento in cui pullulano i movimenti «neo-spiritualisti», una guida critica per distinguere il positivo dal negativo è sempre più necessaria. René Guénon, uno dei più acuti critici del «mondo moderno», finalmente riconosciuto anche in Italia, segue nella sua analisi impietosa e nella sua controparte positiva, non argomentazioni scientifiche, sentimentali o filosofiche, ma il punto di vista di un «ordine metafisico» valido sempre, indicando quei superiori principi spirituali «senza i quali», egli scrive, «si rischia seriamente di perdersi nei tenebrosi labirinti del mondo inferiore».

Indice:

Prefazione

Parte prima

DISTINZIONI E PRECISAZIONI NECESSARIE

Capitolo primo

Definizione dello spiritismo

Capitolo secondo

Le origini dello spiritismo

Capitolo terzo

Inizi dello spiritismo in Francia

Capitolo quarto

Carattere moderno dello spiritismo

Capitolo quinto

Spiritismo e occultismo

Capitolo sesto

Spiritismo e psichismo

Capitolo settimo

La spiegazione dei fenomeni

Parte seconda

ESAME DELLE TEORIE SPIRITISTICHE

Capitolo primo

Differenze tra le scuole spiritistiche

Capitolo secondo

L'influsso dell'ambiente

Capitolo terzo

Immortalità e sopravvivenza

Capitolo quarto

Le rappresentazioni della sopravvivenza

Capitolo quinto

La comunicazione con i morti

Capitolo sesto

La reincarnazione

Capitolo settimo

Stravaganze reincarnazionistiche

Capitolo ottavo

I limiti dell'esperimentazione

Capitolo nono

L'evoluzionismo spiritistico

Capitolo decimo

La questione del satanismo

Capitolo undicesimo


Veggenti e guaritori

Capitolo dodicesimo


L'antoinismo

Capitolo tredicesimo

La propaganda spiritistica

Capitolo quattordicesimo

I pericoli dello spiritismo

Conclusione

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.