Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Il Libro della Luce

Fatti e detti di Abū Yazīd al Bisṭāmī

Edizioni Ester
€ 32,00
Quantità

Introduzione, traduzione e note a cura di Nahid Norozi. Presentazione di Carlo Saccone
pp. 380, Bussoleno (TO)
data stampa: 2018
codice isbn: 978889966822

Abū Yazīd al Bisṭāmī (vissuto, secondo le fonti, tra il 777 e l’ 848 oppure tra l’800 e il 870), una delle più importanti figure del sufimo iranico, conosciuto come "sultano degli gnostici", nasce a Bistām da famiglia di ascendenze zoroastriane. Secondo la tradizione non scrisse nulla; trasmise oralmente il suo insegnamento, poi fedelmente riportato dagli agiografi. Tra questi il più importante e credibile è Sahlajī (XI sec.), pure originario di Bistām, che riporta i suoi detti e fatti nel Kitāb al-Nūr (Il libro della Luce) qui per la prima volta tradotto integralmente in italiano.
Introduzione traduzione e note a cura di Nahid Norozi

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.