Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Plutarco di Atene

L'Uno, l'Anima, le Forme

Cuecm
€ 24,00
Quantità

pp. 306, Catania
data stampa: 1989
codice isbn: 3592

Questo volume ottavo della Collana "Symbolon" è frutto di lunga e intelligente fatica di ricerca e di studio da parte di una delle mie più valenti allieve e collaboratrici, la dott. D. P. Taormina, che ha il merito di avere fornito, con i risultati di questo suo lavoro, la prima monografia completa, corredata dalla raccolta delle fonti mai prima d'ora compiuta (testo, traduzione e ampio commento), su uno dei più decisivi, ancorché poco studiati, anelli di collegamento tra il primo e l'ultimo neoplatonismo, ovverossia tra l'eredità immediata di Plotino e l'esplosione dell'attività speculativa più matura e sistematica della filosofia neoplatonica. Alla fine del IV secolo d. C., quando il pensiero cristiano era ormai divenuto adulto ad opera di pensatori quali Origene, Mario Vittorino e Agostino (tutti debitori del platonismo e del neoplatonismo), si ebbe ad Atene, nella vecchia e gloriosa culla della civiltà antica, una rinascita della tradizione platonica ad opera di un pensatore destinato a divenire maestro degli ultimi maestri di platonismo dell'antichità. Plutarco di Atene, finora considerato piu un termine di continuità storica che un caposaldo dello sviluppo del pensiero neoplatonico, esce dalla ricerca della Taormina in tutta la sua dimensione teoretica di esegeta e filosofo che ha contribuito a preparare (assieme al suo più famoso primo discepolo, Siriano) le fondamenta piu solide dell'ultima sistemazione del platonismo (Proclo e Damscio)...

Indice:

Presentazione di Francesco Romano

Prefazione

Introduzione. Alle origini del neoplatonismo ateniese: Plutarco di Atene tra Giamblico e Proclo

Plutarco e la tradizione giamblichea


Premessa

Plutarco pre-giamblicheo

La formazione culturale

Plutarco e la biblioteca di Longino


Platonismo e paganesimo nell'Atene del IV secolo: Prisco e Giamblico II


Trasmissione e trasformazione dei modelli: la tradizione esegetica

Filiazioni intellettuali e scolastiche

Plutarco e Alessandro di Afrodisia

Plutarco e Plotino

Plutarco e l'Anonimo torinese

Tά θειότερα e tά πάτρια

Un neoplatonismo "moderato"

Il vegetarismo

La teurgia: Plutarco maestro di platonismo e "padre spirituale"

La fondazione e l'organizzazione della scuola

L'organizzazione dello spazio scolastico


L'organizzazione del lavoro scolastico

I discepoli

Conclusione

La dottrina dei principi

La lettura del Parmenide


Dialettica interna delle ipotesi


L'Uno e il non-essere dell'Uno

Il senso "debole" del non-essere dell'Uno


Il senso "forte" del non-essere dell'Uno

Timeo e Repubblica nell'esegesi del Parmenide

La processione dei principi

La dottrina dell'anima

Trasmissione e trasformazione dei modelli

La fenomenologia dell'Intelletto


L'immortalità dell'anima

La dottrina delle facoltà

L'immaginazione

L'immaginazione: il punto e la linea


L'immaginazione: un territorio di confine

Conclusione

Plutarco di Atene: Fonti Premessa

Testo e Traduzione

Commento

Indici

Index fontium

Index verborum potiorum

Index nominum in fontibus laudatorum

Index locorum

Index nominum

Bibliografia

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.