• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

L'esercizio fisico nell'antica Roma


Studium
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 14,00
€ 13,30 Risparmia 5%
Quantità

Presentazione di Michele Di Donato
pp. 214, tavv. b/n, Roma
data stampa: 1988
codice isbn: 978883823566
Il «ludus» romano non è più «agón», come lo avevano inteso i Greci, ma è ricerca esclusiva dello spettacolo. Oggi è di moda cogliere nell'antico i germi di alcune delle degenerazioni dello sport moderno: il professionismo, ad esempio, anticamente l'unica manifestazione presente in una società in cui non era concepibile il dilettantismo; il tifo esasperato che diventa violenza, come nell'anfiteatro di Pompei nel 62 d.C. o nel circo di Tessalonica nel 391; il fenomeno delle scommesse e della corruzione degli atleti; le cifre iperboliche guadagnate da alcuni «divi» del circo; e talvolta anche l'uso di sostanze o diete particolari per gli atleti, come ci attestano gli scritti di lppocrate e di Gàleno. Ma lo sport inteso quale svago e diletto disinteressato e gratuito, ricreazione dell'animo rispetto alle fatiche del vivere quotidiano, non è presente presso gli antichi. Tanto meno a Roma, dove l'esercizio fisico ha soprattutto valenze militari, rituali, spettacolari e igienico-terapeutiche.
  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.