Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Democrate

Dialogo sull’accordo tra la professione delle armi e la fede cristiana

Quodlibet
€ 26,00
Quantità

testo latino originale a fronte a cura e con un saggio di Vincenzo Lavenia
pp. LVIII-270, Macerata
data stampa: 2015
codice isbn: 978887462500

Pubblicato a Roma nel 1535, il Democrates di Sepúlveda ha ispirato la rinascita dello stoicismo moderno. Testo polemico rivolto contro Erasmo e Machiavelli, il dialogo rispose alle inquietudini del tempo trattando del problema della guerra e della sua legittimità morale per i cristiani. Si poteva esercitare serenamente il mestiere delle armi tenendo conto dei precetti del Vangelo? Si poteva accordare l’etica antica e mondana della gloria con quella della pietà? Richiamandosi a Cicerone e ad Aristotele, Sepúlveda respinse il pacifismo erasmiano, esaltò la potenza spagnola e replicò alle pagine corrosive di Machiavelli sul rapporto tra cristianesimo, decadenza politica e virtù militare. Il Democrates, inoltre, costituì il primo momento in cui Sepúlveda elaborò una dottrina della guerra umanitaria che servì come base per la legittimazione dell’imperialismo coloniale europeo.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.