Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Ṛta

Di alcune parole indo-europee significanti 'Diritto', 'Legge', 'Giustizia'

Ar
€ 10,00
Quantità

presentazione di Graziadio Isaia Ascoli, a cura di Fabrizio Sandrelli.
pp. 58, Roma
data stampa: 2013
codice isbn: 978888951564

«Aristocratico del pensiero e dell'arte, […] Giulio Capone, pur sembrando un ingegno solitario, scovriva senza volerlo nelle discussioni coi maestri e gli amici il cumulo, enorme per la sua età, delle cognizioni che gli venivano dalla solitudine dello studio; ed in ogni scritto anche breve rivelava il tesoro sbalorditivo della sua intelligenza e della sua varia cultura. Nato il 13 dicembre 1863 a Montella [città dell'Irpinia], morto il 16 febbraio 1892, si laureò a 18 anni in lettere, a 22 in giurisprudenza. Cominciò a pubblicare […] note filologiche e versioni dal Sanscrito: "Dio e Giorno", "Inno a Surya (il Sole)" […], "Dal Rig-Veda - Inno ad Agni ed ai Maruti" […]. Dopo la sua morte vennero pubblicati nel 1892-93, a premura di amici: […] "Di alcune parole indo-europee significanti Diritto, Legge, Giustizia, ricerche giuridico-linguistiche", assai lodate da quel sommo glottologo che fu Graziadio Ascoli, il quale ammirava soprattutto il modo come Capone aveva innestato lo studio del diritto a quello della storia del linguaggio [ ... ]" (Salvatore Pescatori, NOTA a Giulio Capone, Un astrologo bagnolese del secolo XVI, estro Rivista "Irpinia", a.I., n. 9, 1929).
Con questa sua scrittura - che viene ripubblicata in onore e a ricordo di Giulio Capone, per il 150' anniversario della nascita -, l'Autore affronta il tema della ricostruzione dei vocaboli indoeuropei impiegati a esprimere le nozioni-significazioni di 'diritto' 'legge' 'giustizia' rivelando conoscenza sicura della glottologia del XIX secolo attraverso una analisi, condotta con ferma indipendenza di giudizio, "che anche gli uomini dell'arte _ dichiara l'Ascoli - potranno scorrere utilmente".
Tra "le parlate della maggior parte di Europa e di una porzione dell'Asia" - afferma l'Autore -, la scienza del linguaggio ha dimostrato non solo l'affinità genetica, tipologica e di contatto, ma sopra tutto la loro discendenza: giacché "esse rimontano tutte a una Madre-Lingua comune, parlata, migliaia anni fa, da un popolo, il quale, moltiplicato e diviso, nel corso dei secoli, dette origine alle nazioni Indo-Europee". [M.P.]

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.