• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


La Silloge di Šah Zakkāryās

Serie IX - Volume XIII - Fascicolo 4

€ 15,00
€ 14,25 Risparmia 5%
Quantità

presentazione e introduzione dell'autore.
pp. 453-586, 1 ill. b/n, Roma
data stampa: 2001
codice isbn: 978882180849

Dalla presentazione dell'autore:
"La pubblicazione del testo arabo della Silloge di šah Zakkāryās, cui seguirà diis faventibus in tempi brevi, quella della sua versione amarica, è oggi finalmente realizzata grazie alla costante volontà e alla generosa disponibilità del Prof. Lanfranco Ricci, senza il cui decisivo impulso non saremmo stati in grado di condurre a buon termine il faticoso compito di preparare questa prima parte dell'opera per la stampa.

Al Professore, che ha con ammirevole e sincera dedizione seguito le fasi di elaborazione del nostro lavoro e ne ha con ogni mezzo a sua disposizione pazientemente corroborato la forse troppo lenta genesi va dunque toto corde il nostro primo e più sentito ringraziamento.

Il nostro interesse per šah Zakkāryās e la sua opera risale a molti anni fa, quando, nel corso di uno spoglio dei cataloghi di manoscritti etiopici, la nostra attenzione fu attratta dal codice etiopico EMML 1148, contenente la versione amarica del testo arabo.

La traduzione e l'analisi dettagliata' di quella versione costituì qualche anno addietro l'oggetto della nostra tesi di laurea, sotto la guida del Prof. Paolo Marrassini che con entusiasmo appoggiò e indirizzò quel nostro lavoro e, più tardi, ci procurò il manoscritto dell'originale arabo della Silloge: al Prof. Marrassini vogliamo esprimere la nostra riconoscenza.

Il Prof. Yaqob Beyene ebbe la cortesia di rivedere con noi alcuni punti più oscuri del testo amarico e ci fornì consigli e informazioni di grande utilità, non solamente per la corretta intelligenza di questo testo, ma anche per una nostra migliore preparazione nel campo degli studi etiopici: a lui vanno i sensi della nostra grata stima.

Alcuni risultati raggiunti dalla successiva analisi comparativa delI'originale arabo, con munifica liberalità offertoci, tramite il Prof. Marrassini, dal Prof. Donald Crummey, e della versione amarica della Silloge, furono da noi pubblicati sulle riviste RSE e AION, in due distinti articoli del 1993-94, che il lettore troverà spesso citati qui di seguito.

Adesso, con la pubblicazione del testo originale arabo della Silloge, riteniamo di poter fornire un contributo importante alla conoscenza della produzione letteraria etiopica in lingua araba, in particolare di quella delle regioni centro-settentrionali di quel paese, fino ad oggi relativamente poco conosciuta e studiata dagli specialisti. Il contenuto della Silloge costituisce inoltre una testimonianza unica nel suo genere dell'intreccio inestricabile che unisce l'Islam al Cristianesimo nella storia e nella cultura d'Etiopia: è perciò con somma letizia che ci permettiamo di esprimere la nostra profonda gratitudine all'Accademia Nazionale dei Lincei, che ci ha onorato con l'accogliere questo nostro umile lavoro nelle sue preziose Memorie, permettendoci in tal modo di rendere noto nella più prestigiosa delle vesti un testo che ci auguriamo possa attirare l'attenzione degli studiosi, non solo etiopisti, ma anche di altre discipline all'etiopistica contigue."

Indice:

Presentazione
Introduzione



  • Sah Zakkaryas ed il suo movimento di conversione al Cristianesimo

  • La Silloge: struttura

  • La Silloge: contenuto

  • 1) La teologia dell'Incarnazione

  • 2) La dottrina trinitaria

  • 3) La conferma delle profezie veterotestamentarie

  • 4) Il Natale

  • 5) Il Battesimo e l'Eucarestia

  • 6) La Crocefissione

  • 7) Le parti «diaboliche» del Corano

  • 8) Il capitolo sull'unicità divina

  • 9) L'invocazione finale


Nota filologica
Nota linguistica
Avvertenza sui criteri dell'edizione
Bibliografia
Testo arabo
Traduzione italiana
Indice delle citazioni


  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.