• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Storia della Camera da Letto

Il riposo e l'amore nei secoli

Rusconi Libri
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 15,00
€ 14,25 Risparmia 5%
Quantità

Traduzione dal francese di Anna Silva
pp. 304, Milano
data stampa: 1995
codice isbn: 978881870106

Come dormivano gli uomini preistorici? Com'era il letto di Ulisse? E cos'era il «letto collettivo» di età merovingia? Non si tratta di domande banali, poiché dormire è un'arte a cui tutti dedichiamo un terzo della vita, e quello in cui dormiamo è in realtà un luogo sacro, al riposo come all'amore. Un «luogo di cultura», come afferma l'autore di questo libro straordinario che racconta la storia della camera da letto dall'antichità a oggi, esplorando con curiosità e insieme con discrezione le grotte dell'uomo di Neanderthal, i ginecei assiro-babilonesi, i cubicula dei Romani, le eleganti alcove rinascimentali e i lussi borghesi dell'Ottocento.
Nella camera da letto gli esseri umani possono esprimersi integralmente, spogli di abiti e nudi di infingimenti, isolandosi in un limbo personale da cui risorgeranno dopo il transfert del sogno e delle immagini irreali. Il sonno va quindi inteso e vissuto non solo come necessità fisiologica, ma anche come intimità, tenerezza, armonia, piacere, amore, gioia suprema. Non a caso gli antichi Greci dedicarono alla camera da letto due divinità: il dolce Hipnos, il Sonno che fa dimenticare ai mortali ogni dolore, e il malizioso Eros, figlio di Afrodite.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.