Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Religione visibile

La forza delle immagini nella ritualità e nella fede

Morcelliana
€ 10,00
Quantità

pp. 116, Brescia
data stampa: 2011
codice isbn: 978883722475

La nostra esperienza del mondo è l'essere corpi, averne percezione, esprimerci con linguaggi. Ma, non è su questo stesso sfondo che si veicola l'esperienza religiosa? Sono i concetti o sono le immagini a fare la religione? In quale rapporto stanno queste con i grandi sistemi teologici e metafisici, con i dogmi, con i misteri? Stando agli studi delle scienze cognitive, riti e liturgie attestano il religioso come presenza nelle immagini, nelle icone. Ma non solo, qui si cerca di capire quel lato interiore - l'immagine come si forma dentro di noi -, che muta l'interpretazione del fenomeno religioso, rovesciandone la struttura epistemologica. Ad esempio nel modo in cui ci si rappresenta la Trinità o la creazione ex nihilo: in quanto pensieri-limite, per pensarli il credente ricorre a immagini di per sé incapaci di renderli, in grado però, proprio esercitando il paradosso, di fargli compiere una diversa esperienza - quella religiosa appunto. Queste pagine ne sono un'indagine che rimette in discussione l'ordine dei fattori in gioco, ponendo un problema serio per le scienze delle religioni: cos'è davvero alle origini del religioso?

Indice:

INDICE


Premessa

1. La relazione privilegiata tra immagini, corpo e ritualità - 2. Immagini esterne, immagini verbali e immagini interne: il tutto della nostra esperienza religiosa - 3. Compito

CAPITOLO PRIMO


Breve profilo descrittivo: la religione visibile. Il "vedere" le immagini nelle grandi religioni

1. La reciprocità tra conoscere e vedere - 2. La storia antica delle religioni - 3. Immagine e realtà. Per una teoria delle immagini/rappresentazioni - 4. Arte rappresentativa e arte ornamentale. Un criterio discriminante in rapporto alla ritualità

CAPITOLO SECONDO

Importanza e ambiguità delle immagini nella società contemporanea

1. Immagini come fuochi d'artificio. La violenza e l'abuso delle immagini - 2. L'antropomorfismo e la precarietà del riferimento nelle rappresentazioni religiose. Le immagini mentono o simulano - 3. Diffidenza per le immagini religiose e il loro destino museale nella religione contemporanea

CAPITOLO TERZO

Processo cognitivo di percezione visiva. Il mondo delle immagini interne

1. Percezione e rappresentazione di immagini - 2. La genesi della percezione delle immagini e il rapporto all'emozione - 3. Discussione riguardante il concetto di percezione visiva a livello cognitivistico - 4. Quadro attuale dell'approccio alla percezione sensibile. Le tre teorie principali - 5. Prima teoria: teoria rappresentazionalista. La pura esperienza dei sensi non ancora interpretata - 6. Seconda teoria: teoria inferenzialista della percezione - 7. Terza teoria. Esperienza percettiva globale e disponibilità a compiere azioni correlate - 8. Commento alle tre teorie e prima conclusione: necessità di congiungere immagini e azioni correlate

CAPITOLO QUARTO

Immagini e ritualità. La tesi fondamentale

1. Un'obiezione preliminare: l'immagine religiosa e il possibile fallimento del riferimento. Diversità tra cognitivismo e fenomenologia - 2. Un tratto fenomenologico: irriducibilità del contenuto dimostrativo-inferenziale a quello visivo-figurativo - 3. Ma che dire del valore della percezione dimostrativo-inferenziale attraverso i testi e le parole? - 4. Complementarità finale tra atti percettivi ostensivi e attanziali. Per una teoria della ritualità - 5. Conclusione. Osservazioni finali sul mondo religioso e liturgico

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.