Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Biografia di un Manoscritto

L’Isidoro Malatestiano S.XXI.5

Viella
€ 40,00
Quantità

Anna Bellettini, Paola Errani, Marco Palma, Filippo Ronconi con il contributo di Antonella Cesarini, Gaetano Martini, Anna Nardo, Nicola Tangari
pp. xii-180, 16 tavv. a colori, 30 ill. b/n, 1 CD, Roma
data stampa: 2009
codice isbn: 978888334381

Nella prima metà del nono secolo in un centro dell’Italia padana, forse Nonantola, qualcuno decise di dotarsi, e dotare l’istituzione cui apparteneva, delle Etymologiae di Isidoro di Siviglia, l’enciclopedia per antonomasia dell’alto medioevo occidentale. Ne risultò un manoscritto di notevole livello, come dimostrano le scritture d’apparato che lo aprono e sottolineano le partizioni del testo. Pietro, il copista di quasi tutto il codice, ha lasciato il suo nome in un colophon che unisce due tipi di maiuscola, capitale e onciale, per sottolineare, secondo una consuetudine del tempo, la fatica dello scrivere.
I margini dell’Isidoro Malatestiano cominciano presto a popolarsi di postille e segni di attenzione, a dimostrazione dell’uso continuo che ne viene fatto e dell’interesse che il testo suscita in numerosi lettori, che ricorrono anche all’uso di segnalibri in pergamena. Qualcuno però fa molto di più, aggiungendo negli spazi liberi una serie di testi dei quali non è sempre comprensibile il legame con i passi delle Etymologiae. Il codice ne esce comunque arricchito, assumendo l’aspetto di un vero e proprio schedario di testi talora assai rari per l’epoca. Un simile esemplare non poteva rimanere senza discendenza, e se ne può individuare un apografo diretto (cosa non troppo frequente) nel Marciano lat. II 46.
L’Isidoro approda alla Biblioteca Malatestiana di Cesena probabilmente all’inizio del Quattrocento. Dalla fine del Cinquecento a oggi l’interesse intorno al codice si moltiplica, e nel corso del XIX e del XX secolo la biblioteca e il suo più antico esemplare diventano meta abituale di filologi e paleografi di gran nome.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.