Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


L'Essenza dello Zen


€ 15,00
Quantità

a cura di Daigaku Rummé, traduzione di Tiziano Lena
pp. 176, Roma
data stampa: 2011
codice isbn: 978883401598

Sekkei Harada è un maestro infaticabile del Dharma. Convinto che il bisogno di conoscere se stessi non è proprio di una singola cultura e società, ma universale a ogni uomo ed estremamente pressante in questa epoca, ha insegnato per anni in oriente e occidente, esercitando una grande influenza su generazioni di studenti. Questo libro, la traduzione di un testo giunto ormai alla sua quinta ristampa, rispecchia fedelmente il suo pensiero e la grande semplicità ed efficacia della pratica zeno

Dopo un primo capitolo in cui traduce e commenta il famoso Fukan-zazengi di Dogen, testo basilare della scuola zen Soto, il grande maestro contemporaneo Harada trae spunto dalle fonti più disparate (gli antichi aneddoti zen, il teatro No, l'arte della calligrafia, la cerimonia del tè, come pure semplici eventi quotidiani), per sfondare le barriere erette dall'io e risvegliare una percezione diversa del proprio essere e della realtà. Con grande abilità illustra i vantaggi e i pericoli delle varie tecniche applicate nello zen, lo shikantaza, la meditazione sui koan e la concentrazione sul respiro, e mette in guardia dalla 'malattia dello zen': accontentarsi di una comprensione puramente intellettuale, insufficiente a vincere l'illusione dell'io, o aggrapparsi a una visione errata della pratica.

Non ultimo pregio di questo libro è lo stile d'insegnamento estremamente concreto e lucido del maestro Harada, che rende questi discorsi particolarmente adatti anche ai praticanti alle prime armi.

Indice:

Prefazione del traduttore


Introduzione

1. Il Fukan-zazengi di Dogen e commento

Il Fukan-zazengi


Consigli universali per lo zazen


Una spiegazione del titolo

Commento 1: Siete già sulla Via

Commento 2: Abbandonare l'io-sé

Commento 3: Come ci si siede in zazen

2. Avere una profonda dimestichezza con il vero Sé


Nell'intero universo, ci sei solo tu

Siete sia lo zen sia la Via


La vostra realtà è zen

Non dimenticate il vostro vero Sé


I tre insegnamenti principali

Il nulla è meglio di qualcosa di buono


Nansen taglia in due il gatto

Le passioni illusorie sono l'illuminazione


Gettarsi nello zazen

La volpe selvatica di Hyakujo


La pratica quotidiana dello zen


Continuare con perseveranza


Sedere in zazen

Porre fine alla mente discriminante

"Compiuto, compiuto, finalmente è compiuto!"


Essere una cosa sola con la mente inquisitiva

La Via è unica

3. Risvegliarsi al vero Sé

Cos'è il sesshin?

La mente inquisitiva di Kyogen


Cos'è 'questa cosa'?

"La mente quotidiana è la Via"


Accettate la vostra condizione presente

Siete svegli?

La pratica del Buddha Shakyamuni


L'attaccamento illusorio all'io-sé

Tutte le cose esistono all'interno delle sei funzioni temporali

Qual è l'insegnamento di Bodhidharma

In Giappone rimane solo la forma del Dharma


Lo zen da autodidatta e lo zen in accordo con il Dharma

Il bene e il male sono il tempo; il tempo non è il bene o il male

Il vento soffia ovunque sulla vacuità

I dieci regni

L'unica freccia di Sekkyo


Divenire maestri di se stessi

"Nessuna dipendenza da parole e lettere" e "una trasmissione speciale al di fuori degli insegnamenti"

Rubare la vacca al contadino, portar via la ciotola al mendicante

Esagerare l'importanza dello studio dottrinale

Autoverifica e certificazione di un maestro

Il sigillo della vera pace mentale

Studiare la Via è studiare il Sé

Lasciar andare l'unità

Il primo passo sulla Via

Il problema dello shikantaza

Il problema dello zen dei koan

Usare la forma dello zen come un espediente


La condizione ora


Cos'è la coscienza?


La luce del Dharma, la luce in voi stessi

Risvegliarsi al caos interiore

La legge di causa ed effetto

4. Gli elementi della pratica zen

Le funzioni del corpo, della parola e del pensiero


Il problema del sé che conosce

I tre elementi essenziali della pratica dello zazen


Gettate via i vostri principi

Grande diligenza

"Cos'è la Via?"

La malattia di aggrapparsi alla vacuità


La natura dello zen

Pentimento

Lo zen e i precetti sono una cosa sola


Non si può afferrare la mente


L'illuminazione di Gensha

Lo zen nel movimento, lo zen nella quiete


L'attaccamento all'io-sé

La liberazione è lasciare il Dharma così com'è


Vivo o morto?

Postfazione

Maestri e monaci zen menzionati nel libro


Glossario

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.