• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Antropologia

Una introduzione

Dedalo
€ 18,50
€ 17,58 Risparmia 5%
Quantità

traduzione di Annamaria Rivera
pp. 346, Bari
data stampa: 2002
codice isbn: 978882200193

Nell'epoca dell'«occidentalizzazione del mondo», l'antropologia, ovvero la «scienza delle diversità», ha ancora un ruolo da svolgere? Ha ancora senso parlare dell'antropologia come autonoma scienza dell'uomo quando il suo interesse sempre più tende a spostarsi dalle società tradizionali ed esotiche alla società industriale moderna?

Prendendo le mosse da questi interrogativi, l'opera di Kilani problematizza e sottopone a critica il fondamento epistemologico e la natura di questo importante «frammento della cultura contemporanea», nel contempo presentandone, nella maniera più chiara e piana possibile, gli oggetti empirici, i metodi, i contenuti, le scuole, e attribuendo ampio spazio alla storia di «altre» antropologie, in particolare quella nata in seno alla cultura arabo-musulmana.

L'antropologia, a parere di Kilani, può ancora costituire un punto di vista specifico sul reale nella misura in cui è capace di pensare e articolare i rapporti fra locale e globale, fra continuità e discontinuità, fra unità e diversità del genere umano. Se essa, come ritiene l'autore, è principalmente impresa di traduzione di culture, il suo scopo è quello di cercare di tradurre nel linguaggio di un sapere scientifico globale la varietà dei saperi e delle culture locali.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.