Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Hashish e Islam

Tradizione e consumo, visioni e prescrizioni nella poesia, nella letteratura e nelle leggi

Disponibile in copia unica
€ 9,00
Quantità

introduzione di Lorenzo Declich, premessa dell'autore.
pp. 176, Roma
data stampa: 2003
codice isbn: 978887394093

La cannabis e l'hashish si sono diffuse in Occidente - come abitudine di massa - solo in tempi relativamente recenti. Ma appaiono invece già nella civiltà araba medievale e classica al centro di una discussione curiosamente simile, se non addirittura più evoluta, di quella della nostra società. Attraverso la letteratura, la poesia etero e omosessuale, la trattatistica legale e religiosa, fino al sufismo e alle controversie inerenti la questione di una sua «modica quantità», la raffinatezza della cultura araba ci introduce. già a partire dal 1100 d.C., nel pieno di un dibattito fra «proibizionisti e antiproibizionisti», sostenitori dei mistici benefici della pianta e aspri detrattori. Offrendo una ricca aneddotica di storie, nomenclature gergali, ricettari, descrizioni dei luoghi di vendita, ma anche un'attenzione verso gli effetti psicologici del consumo: in una prospettiva continuamente altalenante fra il divertissement sul piano fisico e gli imprevisti risvolti su quello metafisico.

(Roma 1963) è laureato in Lettere all'Università «La Sapienza» di Roma. In Italia e all'estero ha condotto ricerche su testi di René Guénon, Ananda K. Coomaraswamy e Titus Burckhardt. Suoi racconti e articoli sono sulle riviste «Erre!», «Zero in Condotta», «Blue», «L'Ostile», «'tina». Ha scritto il romanzo Hanno rapito Gorbaciov (Castelvecchi 20001), e la sua ultima pubblicazione è nell'antologia di racconti Sei nella Guerra (Edizioni Non Luoghi 2003). Da alcuni anni ha approfondito lo studio della letteratura araba classica.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.