Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Teneré, il Deserto dei Deserti

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Sulla carovaniera del sale per 700 km a dorso di cammello

Bietti
€ 18,00
fotografie di Gianni Pandolfi con la collaborazione di Ugo Lorenzi.
pp. 194, nn. tavv. a colori e b/n f.t., Milano
data stampa: 1973
codice isbn: 9203

I settecento chilometri fra Agadés e Bilma, seguendo l'itinerario della mitica carovaniera del sale, si possono percorrere facilmente in Land Rover: poco più di un giorno di deserto per farsi l'idea di un mondo difficile e affascinante, idea però sempre viziata dalla consapevolezza di poter raggiungere in breve tempo i comfort offerti dalla nostra civiltà. Una esperienza insolita, quindi, ma vissuta da turista, dall'esterno.
Ben altro valore assume il viaggio compiuto a piedi e a dorso di cammello da Lorenzi e dai suoi compagni. Esso si è trasformato in un'esperienza umana, nella scoperta di un mondo sconosciuto, difficile, spesso ostile, che i tre italiani hanno imparato a conoscere, a capire, ad amare. Un viaggio entusiasmante, spesso faticoso e non privo di momenti di crisi e di scoraggiamento, che ha permesso loro di mettere a fuoco significati e valori che certamente sfuggono al normale turista. La vastità, il silenzio, l'aridità del deserto contribuiscono a sottolineare l'importanza di ogni incontro, di ogni segno di vita, la bellezza di un'oasi e il calore della dignitosa e chiusa cortesia degli indigeni. I due accompagnatori Tuareg sembrano simboleggiare il mondo del deserto: un mondo chiuso, essenziale, privo di sovrastrutture, in cui desideri e necessità sono ridotti al livello più elementare. E, adeguandosi per breve tempo a questo mondo, i tre italiani hanno ritrovato una dimensione che l'uomo europeo ha perso ormai da secoli.
Il libro, scritto in modo semplice e conciso, ha il dono dell'immediatezza e dell'efficacia; non vi si trovano descrizioni di paesaggi fantastici o di complicati sentimenti. Tutto è raccontato in modo scarno e essenziale, ma vi si avverte la verità di un messaggio rivolto non solo a quelli (e sono molti) che soffrono di "mal d'Africa", ma a tutti coloro che seno tono la stessa sete di "vita vera" dell'autore.

Aldo Lorenzi è nato a Mortaso (Trento) nel 1935, ma vive ormai da molti anni a Milano dove lavora. Appassionato da sempre di montagna pratica anche molti altri sport. Ama vivere a stretto contatto con la natura e ha compiuto molti viaggi. Quello descritto in questo libro è l'ultimo in ordine di tempo e senz'altro il più interessante: la traversata del deserto del Tenerè, settecento chilometri a piedi e a dorso di cammello da Agadés a Bilma. Compagni dell'autore in questa avventura sono stati il fratello Ugo, appassionatissimo d'alta montagna e di arrampicate, e l'amico Gianni Pandolfi, fotografo dilettante molto abile al quale si devono quasi tutte le fotografie del libro, prese spesso con grande difficoltà nei momenti più stressanti della traversata.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.