Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Oltre la Porta del Cielo

La via alla divinizzazione nella tradizione religiosa romano-italiana

Victrix
€ 35,00
Quantità

introduzione dell'autore.
pp. 512, Forlì
data stampa: 2016
codice isbn: 978888864686

Il presente libro compare negli ultimi giorni degli ultimi tempi, nei quali la grandissima maggioranza degli uomini ha smarrito la santità della condotta e la pietà religiosa […]. A causa della forzata eradicazione della religione e della condotta pia dall’animo e dalla vita dell’uomo, si accrescono, in ogni dominio dell’esistenza, la confusione, il disordine, il caos, perciò l’ingiustizia dilaga ovunque e l’orrore della barbarie ormai non conosce più limiti. In un “mondo a rovescio”, in cui gli uomini hanno ormai completamente smarrito se stessi e il fine ultimo della loro esistenza, si sviluppano ogni giorno conflitti sempre più accesi e contese sempre più aspre. […]
L’ateismo domina nelle sue forme più radicalizzate e, allo stesso tempo, esprime il suo lato più compiutamente antireligioso, dissacratore e blasfemo. All’opposto si è affermata una modalità integralista estrema dell’ultima religione comparsa in questa umanità e, attraverso diverse vie, vari aderenti a questo indirizzo esprimono una ferocia sempre più distruttiva, imprevedibile e destabilizzante, oramai diffusa anche nella società “occidentale”[…]
In un’atmosfera psichica collettiva già caratterizzata da smarrimento, sfiducia nel futuro e mancanza di prospettive, si aggiungono l’incombenza del terrore, l’ansia e la paura, fino a creare la paralisi, tutto ciò favorisce la radicalizzazione dell’individualismo e, allo stesso tempo, la ricerca, sempre più confusa e inadeguata, di scappatoie, di vie di fughe, di possibilità di “salvezza”. […]
A causa di un’ignoranza senza precedenti, circa lo spirito e la natura della religione, si sono diffuse con facilità molte offerte di falsa spiritualità, vari indirizzi neospiritualistici e il complesso della New Age e della Next Age. A fianco di questi fenomeni che rappresentano una parodia della religione, si è sviluppato anche un tradizionalismo pseudoreligioso spurio, che ormai surroga in modo illusorio la tradizione religiosa regolare, ma esso ha una natura ingannevole e illude i suoi accoliti, ignari di ciò a cui sono soggetti. Anche personalità ritenute da molti, anche se impropriamente, “autorevoli” nel campo della “spiritualità tradizionale”, e divenute riferimento per diverse persone, non hanno saputo indicare, specialmente all’uomo italiano, una chiara via da percorrere in questo tempo di confusione e disorientamento, un preciso modo di recupero dell’identità religiosa e civile che esso ha smarrito, della funzione pacificante universale che quest’uomo è chiamato a svolgere, anche in questo tempo così difficile.  Un insegnamento specifico sulla via di realizzazione spirituale più appropriata all’uomo italiano, che gli permetta di perseguire il suo sommo bene e, allo stesso tempo, di svolgere una vera azione di pace integrale. Una disciplina religiosa e civile che miri all’unità trascendente delle religioni e delle nazioni potrebbe consentire all’umanità attuale di oltrepassare tutte le limitazioni degli universalismi religiosi esclusivistici e le relatività dei diversi conflitti particolaristici, che, nel punto più basso della catabasi, vengono ad evidenziarsi e a prodursi con maggiore intensità distruttiva.
Con questo libro descriviamo come sia possibile attuare ancora oggi lo stato fondamentale del vir religiosvs, l’uomo religioso romano-italiano, una figura estremamente necessaria in questo tempo di grande confusione e conflitti, e in quale modo possa esso svolgere la sua funzione pacificante universale.…
Il presente libro riunisce in forma sintetica e ordinata tutti gli elementi di un “catechismo”  finalizzato alla formazione dell’animo religioso dell’uomo romano-italiano e alla descrizione delle modalità di conduzione della vita religiosa nel tempo attuale. L’insieme di questi insegnamenti viene esposto praticamente negli istituti religiosi tradizionali contemporanei che conservano regolarmente la tradizione relativa alla formazione religiosa e civile dell’uomo romano-italiano, in funzione della realizzazione perfetta della sua hvmanitas-romanitas, in vista della sua missione di pace universale integrale.

Indice:

Introduzione

Parte Prima
Origine divina, senso e funzione della civiltà religiosa romano-italiana

1. Il Dio Supremo e l'Unità Assoluta del Divino
2. L'immanenza originale del Dio Supremo, l'Uomo Divino Primordiale e la perfezione dell'umanità
3. L'occultamento dell'età aurea e la tradizione della perfezione divina originaria
4. Enea, il mistero della palingenesi, la restaurazione dell'Età Aurea e del Regno Divino originario
5. La costituzione divina originale di Enea e il Mistero di Roma
6. Roma, la Città Divina e l'unificazione del genere umano nella Pace Universale Integrale
7. Pax Deorvm Hominvmqve: il fondamento di Roma e del suo Impero Divino Universale
8. Avgvstvs, il Signore di Gloria e il compimento perfetto della missione imperiale universale di Roma
9. Augusto e l'unificazione di Roma-Italia
1O. Essere Italiani
11. La funzione civilizzatrice suprema dell'Impero Divino Romano e la presenza salutare di 11.a. La fedeltà ad Augusto e la continuità dell'Imperivm Divinvm Romanvm
11.b. L'Imperivm Divinvm Romanvm, la costituzione della romanitas e la lotta ogni barbaritas

Parte Seconda
La religione divina e la sua sacra tradizione

1. L'origine della sacra tradizione e della religione
2. L'essenza della tradizione sacra
3. La struttura formale della tradizione sacra e la sua fedele osservanza
4. Il Mos Maiorvm quale misura essenziale della tradizione religiosa romana e del suo fine
5. Il Libro Sacro, l'Autorità Divina e la fedeltà alla tradizione autorevole
5.a. Le Religioni e le Sacre Scritture
5.b. La tradizione scritturale nella religione romano-italiana
6. Virgilio, Vate divino di Roma-Italia
6.a. Il Divino Vate
6.b. L'Eneide, Poema Sacro degli Italiani
6.c. Virgilio, Pontefice Massimo Perpetuo e Somma Autorità della religione romano-italiana
7. La tradizione classica delle scritture e la fedeltà agli Avctores

Parte Terza
Dio, Mondo e Uomo

1. Il Divino, Dio e gli Dei, Non Dualità, Unità e Molteplicità: la comprensione dell'Unità Trascendente del Divino e delle sue apparenti determinazioni
2. Dio, Padre Onnipotente, Signore del Cielo e della Terra
3. L'Opera Divina, le Sue Leggi e il Mondo
4. Regalità e Governo di Dio: la Provvidenza, il Fato, la Giustizia Universale e la costituzione della Pace Divina
5. L'Uomo come presenza di Dio e il suo ufficio teofanico di Pace Divina Universale
5.a. Origine e natura dell'uomo
5.b. La costituzione dell'uomo
5.c. La funzione religiosa provvidenziale dell'uomo
5.d. La religione come obbligazione giuridica divina dell'animo
5.e. L'ufficio della religione, la virtù dell'onestà e la religione degli uffici
5.f. L'uomo religioso prudente e il suo rapporto con la Provvidenza e la Giustizia
5.g. Onnipotenza Divina, Provvidenza, Fato, Fortuna e libertà dell'uomo

Parte Quarta
L'animo religioso e pio, la fede divina e il seguire Dio

1. La Provvidenza, la Giustizia Divina e la Pace nell'uomo e nell'Orbe
2. La costituzione dell'animvs religiosvs e pivs e l'esercizio della pietas
2.a. La pietas
2.b. Le condizioni necessarie per esercitare la pietas
2.c. La virtù della modestia come base costitutiva dell'animo religioso e pio l' 2.d. La costituzione della modestia quale virtù fondamentale dell'animvs religiosvs et pivs
2.e. La prima modestia e il credere Deos
2.f. Fides religiosa
2.g. Il vir bonvs, la honestafides e la vita religiosa fondamentale
2.h. Deos seqvi, l'assimilazione a Dio attraverso la pratica della Giustizia Divina
2.i. I caratteri fondamentali dell'animvs religiosvs
2.i.1. Modestia, Gravitas e Meditatio
2.i.2. Le qualità operative dell' animvs religiosvs
2.i.3. Elementi che alterano o annullano lo statvs religiosvs dell'animvs 2
2.i.4. Problemi che rendono l'animo non idoneo alla religio

Parte Quinta 2
L'uomo religioso, la vita pia e l'attuazione dell'ufficio di Pace Universale

1. La Giustizia Divina e il male
2. Amor Ivstitiae, il fondamento della via religiosa romano-italiana
3. L'unità della giusta condotta nella vita del religioso romano-italiano
3.a. La coerenza razionale e ontologica della condotta religiosa dell'uomo
3.b. L'unità morale dell'esistenza religiosa dell'uomo
3.c. Il vir religiosvs e l'honestvm decorvmqve
3.d. Il decorvm e la vita globale dell'uomo religioso
3.e. Il fondamento della disciplina morale dell'uomo religioso, la meditatio
4. La disciplina morale e religiosa dell'uomo romano-italiano
4.a. La dottrina morale
4.b. La natura dell'uomo, il suo fine e il suo bene
4.c. La virtvs, elemento cardine di tutta la condotta dell'uomo religioso
4.d. La natura dell'atto morale
4.e. Il fine dell'atto morale
5. La disciplina morale e la pratica della virtvs
5.a. L'ascesi nella virtvs e il bellvm interiore
5.b. La scala virtvtis e l'ordine di ascesa alla perfezione dell'animo
5.c. Magnanimitas, la virtù dell'animo compiuto
5.d. Ivstitia, l'unità di tutte le virtù
5.d.1. La natura divina e universale della Giustizia
5.d.2. La giustizia nell'uomo
5.d.3. La giustizia e l'osservanza degli uffici
5.d.4. I domini della giustizia
6. La giustizia verso gli Dei e la pietas divina
7. La giustizia verso la Patria e il genere umano: la pietas patria
7.a. La Patria Divina Universale, Roma e la pietas patria
7.b. Divina Militia e Bellvm Sacrvm: la gloria del miles romanvs
7.c. Pax Romana e Salvs Generis Hvmani
8. La giustizia nel dominio privato: il culto gentilizio e la religione personale
8.a. L'identità dell'uomo, il genivs e la sua appartenenza gentilizia
8.b. Il culto gentilizio: luogo, senso e fine
8.c. La formazione dell'uomo religioso universale nell'istituzione gentilizia
8.d. L'ufficio del matrimonio, il culto della stirpe e l'esercizio del culto privato
8.e. "Sacra privata perpetva manento"

Parte Sesta
Il fine ultimo dell'uomo, la glorificazione divina e l'escatologia universale

1. La morte e il Giudizio Divino
2. Lo stato dell'animo separato e le stazioni postmortem
3. La destinazione delle anime malvagie: l'empio Tartaro
4. La destinazione delle anime buone: i pii Elisi
4.a. La vita esemplare dei giusti e la divinizzazione
4.b. La vittoria sulla morte e l'accesso agli stati celesti elisiaci
5. Oltre la Porta del Cielo, l'accesso alla pura dimensione olimpica
6. Sorte mortes eximens: oltre ogni tipo di morte, il culmine dell'ascesa olimpica di Enea e l'apoteosi esemplare di Vettio Agorio Pretestato
7. Lo stato augusto supremo e la glorificazione integrale
8. La fine di un mondo e la perfezione escatologica universale
8.a. La dottrina generale dei Cicli Cosmici, la Metacosmesi e la Palingenesi Universale
8.b. La dottrina generale dei cicli umani, la rivoluzione delle anime: trasmigrazione, metempsicosi e palingenesi
8.c. Il compimento della palingenesi universale di Enea e la gloriosa assunzione della regalità divina integrale
8.d. Il compimento del ciclo umano e del ciclo cosmico: giudizi parziali, giudizio integrale e instaurazione del Regno Divino Perfetto

Bibliografia
Indice Analitico
Sommario Analitico

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.