Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


La Sciabola e la Virgola

La lingua del Corano è all'origine del male arabo?

€ 15,00
Quantità

prefazione di Ahmed Youssef, traduzione di Luisa Cortese
pp. 148, Milano
data stampa: 2008
codice isbn: 978888751051

Un'articolata analisi indaga le implicazioni della lingua sullo sviluppo della cultura araba. L'arabo è la sola lingua al mondo le cui regole fondamentali da 1500 anni sono immutabili. Ogni tentativo di modernizzare la lingua araba si infrange contro il pretesto che la lingua del Libro sacro non può essere modificata. Una lingua che deve rimanere sacra e intoccabile? No, sostiene l'autore. L'arabo deve la sua perennità al Corano, è appannaggio di un'elite colta e dominante, ma l'80% dei musulmani non lo parla. Fino a che punto questo immobilismo può aver contribuito al declino della potenza araba? L'ipotesi dell'autore è che l'immobilismo linguistico costituisca "una sorta di prigione ove il genio arabo sottomesso e rinchiuso fra le sue pareti si spegne" impedendo lo sviluppo della cultura. Ogni processo di modernizzazione e di apertura alle sfide della globalizzazione include necessariamente la revisione della lingua.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.